Migliori optional auto: quali sono gli irrinunciabili

Quando si acquista un'auto nuova è necessario scegliere quali optional includere: scopri quali sono e alcuni consigi

Al giorno d’oggi sono in molti a preferire le full optional auto, vetture con un allestimento di serie completo dotate di tutti i sistemi più apprezzati per il comfort, la sicurezza e l’intrattenimento. Ad ogni modo, ogni volta che si acquista un’auto nuova è importante scegliere gli accessori giusti, personalizzando la dotazione della macchina per adattarla alle proprie necessità di guida. Scopriamo quali sono i migliori optional auto, con una guida ai dispositivi irrinunciabili da aggiungere nella configurazione del veicolo.

Optional auto: quali sono?

Il significato di optional è quello di accessorio, un dispositivo non previsto nell’allestimento di serie capace di ottimizzare le caratteristiche funzionali e tecniche del veicolo. Negli ultimi anni le case automobilistiche hanno iniziato a proporre un’ampia gamma di soluzioni, con tantissime varianti che consentono di rendere unica l’autovettura da acquistare. Ovviamente questa possibilità è disponibile soltanto quando si compra una macchina nuova, per questo motivo rimane un’opzione così apprezzata da chi desidera una vettura su misura perfettamente adeguata alle proprie esigenze.

Fra tutti gli optional auto sul mercato è possibile distinguere gli accessori in base a una serie di categorie, tra cui:

  • sistemi di assistenza alla guida;
  • sistemi tecnologici per la connettività;
  • optional per il comfort;
  • dispositivi funzionali ed estetici.

Ovviamente gli optional per la sicurezza sono tra i più richiesti, sia per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida come il cruise control adattivo, sia i dispositivi che aumentano la comodità di guida come la telecamera posteriore per i parcheggi. Subito dietro si posizionano gli optional tecnologici, in grado di migliorare la connettività dell’auto e le funzionalità hi-tech, seguiti dagli accessori per il comfort come il climatizzatore multi-zona, fino a quelli per la capacità di carico e l’estetica come le barre portaoggetti e le cuciture a contrasto.

Al momento di acquistare l’auto nuova è possibile scegliere quali optional aggiungere, prestando attenzione al prezzo poiché alcuni dispositivi extra possono incrementare il costo finale in modo considerevole. In alternativa, si può anche optare per i pacchetti proposti dalla casa automobilistica, con set di accessori selezionati in base ad alcuni criteri come la sportività, la tecnologia o il comfort, oppure preferire direttamente gli allestimenti full optional tutto incluso.

I migliori optional auto

L’elenco degli optional disponibili è lunghissimo, tuttavia alcuni accessori sono davvero irrinunciabili, in quanto permettono di rendere l’auto più adatta alle necessità di guida di oggi. Ecco quali sono quelli più richiesti e apprezzati.

Cruise control adattivo

Tra gli optional auto immancabili c’è il cruise control adattivo, ormai di serie su molte vetture di fascia medio/alta, ma non ancora presente in tutti gli allestimenti oppure soltanto nella versione tradizionale. Questa tecnologia consente di mantenere costante la velocità, tuttavia è anche in grado di usare dei sensori per regolarla in base alle condizioni del traffico e alla distanza con gli altri veicoli. Con questo sistema, se il guidatore non interviene in caso di necessità è l’auto a farlo, riducendo la velocità per garantire il rispetto della distanza di sicurezza.

Monitoraggio degli angoli ciechi

Conosciuto con il termine Blind Spot Assist, uno degli accessori migliori per la sicurezza alla guida è il monitoraggio degli angoli ciechi. Si tratta di un sistema innovativo che rientra tra gli ADAS (Advanced Driving Assistance Systems), composto da sensori a infrarossi e telecamere che controllano tutto ciò che avviene all’esterno dell’auto. In particolare, il dispositivo è capace di monitorare gli angoli morti, quegli spazi visivi che rimangono nascosti al conducente a causa dei montanti e di altri elementi, avvisandolo in caso di presenza di veicoli, pedoni, ciclisti o altri ostacoli.

Mantenimento di corsia

In molte auto full optional è possibile trovare il Lane Assist, il sistema per il mantenimento della corsia e uno degli ADAS più importanti per la sicurezza. Questo dispositivo fa parte delle tecnologie di preparazione alla guida autonoma, in quanto consente alla macchina di monitorare la corsia di marcia. Dopodiché, in base al livello del sistema, è possibile ricevere avvisi sonori o vibrazioni in caso di invasione della carreggiata vicina, altrimenti nei modelli più evoluti il veicolo è in grado di riportare da solo il mezzo in corsia sterzando automaticamente.

Rilevamento di stanchezza

Fra tutti gli optional auto per la sicurezza il sistema di rilevamento della stanchezza è uno dei meno diffusi, poiché è ancora un tecnologia sofisticata presente appena su alcune auto di categoria superiore. Ciò riguarda specialmente la versione più evoluta del dispositivo, capace di monitorare l’attenzione del guidatore analizzando parametri come l’apertura delle palpebre, i tratti del viso e lo stile di guida. Se il sistema rileva un comportamento anomalo aziona avvisatori acustici e vibrazioni, tuttavia se il driver non risponde entra in funzione e mantiene la guida della macchina fermandola in sicurezza nel punto più vicino disponibile.

Head-up Display

Un accessorio per l’auto da non sottovalutare è l’head-up display, spesso richiedibile soltanto come optional aggiuntivo a pagamento e non incluso nella dotazione di serie. Questo sistema permette di proiettare una serie di informazioni sul parabrezza, selezionando i dati più importanti per il conducente come la velocità, i limiti stradali o le indicazioni del navigatore. In questo modo il guidatore non deve distrarsi controllando il sistema di infotainment oppure il contachilometri, ma può mantenere l’attenzione sulla strada visualizzando tutte le informazioni utili alla guida.

Connettività Bluetooth

Per quanto riguarda l’intrattenimento a bordo, tutti i principali modelli di auto dispongono oggi di un buon sistema di infotainment, proponendo un display digitale touchscreen da personalizzare utilizzando programmi come Android Auto e Apple CarPlay. Ad ogni modo, in alcuni casi la connettività Bluetooth è disponibile solo su richiesta, sebbene sia molto utile per associare lo smartphone allo schermo dell’auto , integrando tutti i servizi e le funzionalità del telefono nell’infotainment della macchina.

Wi-Fi in auto

Alcune configurazioni full optional dell’auto comprendono anche la connessione Wi-Fi, una soluzione innovativa per avere a disposizione internet in macchina senza usare la rete mobile. Al momento tale opzione è disponibile soltanto su alcune vetture premium come BMW e Mercedes, le quali prevedono la possibilità di installare un dispositivo hotspot per garantire il segnale all’interno della vettura. Una volta a bordo è possibile collegare smartphone, tablet e smartwatch alla rete Wi-Fi, usufruendo di una connessione più affidabile e precisa durante il tragitto.

Sistema Keyless

Ultimamente si sta diffondendo la tecnologia keyless, una soluzione comoda e pratica che consente di non usare le chiavi dell’auto. Basta avere un telecomando a portata di mano, ad esempio lasciandolo nella tasca dei pantaloni o nella borsa, in questo modo quando ci si avvicina al veicolo le portiere vengono sbloccate automaticamente. Il sistema funziona attraverso segnali radio, migliorando la sicurezza dell’auto contro i furti, inoltre è possibile anche avviare il motore con un bottone escludendo del tutto le chiavi.

Park Assist

Nella maggior parte delle auto di oggi sono presenti i sensori di parcheggio, dispositivi a infrarossi che avvisano sulla distanza dal veicolo che si trova dietro la propria macchina durante le manovre, segnalando l’approssimarsi della vettura con un avviso sonoro e una frequenza sempre più ravvicinata. I sistemi più evoluti di park assist possono parcheggiare l’auto da soli, basta fermarsi nel punto giusto e il dispositivo provvede in modo autonomo ad effettuare tutte le manovre necessarie.

Fari Full LED

Su alcuni veicoli è possibile scegliere tra gli optional dell’auto i fari Full LED, sostituendo i vecchi modelli Xenon. Questa tecnologia è davvero importante per la sicurezza, specialmente durante la guida notturna in strade poco illuminate. I fari Full LED offrono un’estetica accattivante e moderna, durano più a lungo rispetto ai sistemi tradizionali, inoltre garantiscono un’illuminazione migliore e più profonda della strada. Un’opzione ancora più evoluta sono i dispositivi adattivi, in grado di gestire la luminosità e la direzione del fascio di luce in base al movimento dell’auto e alla carreggiata.

Climatizzatore multi-zona

Uno degli optional auto più apprezzati per il comfort a bordo è il climatizzatore multi-zona, con il quale è possibile regolare in modo differente il raffrescamento, ad esempio impostando una temperatura diversa per il guidatore e il passeggero nei modelli bi-zona. Oggi esistono tecnologie avanzate che consentono di programmare fino a 4 zone in maniera indipendente, creando un microclima individuale per ogni persona a bordo della vettura, tuttavia è un accessorio esclusivo disponibile solo sulle auto di lusso di fascia premium.

Barre portatutto

Per gli appassionati dello sport o delle escursioni le barre portatutto sono indispensabili, in quanto consentono di aumentare la capacità di carico dell’auto, soprattutto per trasportare oggetti ingombranti come biciclette, tavole da surf o le attrezzature per il campeggio. Per non compromettere il design e l’estetica della macchina è importante richiederle come optional al momento dell’acquisto, in questo modo saranno perfettamente abbinate al look del veicolo e integrate in moto ottimale con la carrozzeria.

Sedili riscaldati

Chi abita in zone caratterizzate da un clima invernale rigido deve assolutamente comprare anche i sedili riscaldati, un accessorio veramente comodo per migliorare il comfort nell’abitacolo. Grazie a una serie di resistenze elettriche questo sistema riscalda i sedili, cedendo il calore all’imbottitura per offrire un immediato tepore al conducente e ai passeggeri. Quando non serve basta disattivare la funzionalità, utilizzando il riscaldamento dell’auto senza abilitare questa opzione, tuttavia in inverno può risultare davvero utile nelle giornate più fredde e al mattino.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Migliori optional auto: quali sono gli irrinunciabili