Svelata la Opel Insignia 2020: ecco le novità

Per la prima volta al Salone di Bruxelles appare anche la versione sportiva GSi di Opel Insignia

Al Salone dell’Auto di Bruxelles in questi giorni viene presentata la nuova Opel Insignia in anteprima mondiale, l’auto sarà ordinabile in Italia dalla fine di febbraio. Per la prima volta sarà possibile ammirare il design ancora più estremo della versione sportiva GSi.

L’auto mostra le aperture anteriori verticali a forma di denti a sciabola e la dinamica modanatura del paraurti anteriore sono inconfondibili. Con il nuovo turbo benzina 2.0 litri da 230 cavalli e il nuovo cambio automatico a nove rapporti, l’atletica Insignia GSi sprigiona una gran velocità, monta sospensioni meccatroniche FlexRide e trazione integrale Twinster con torque vectoring.

La nuova Opel Insignia può avere il cambio manuale a sei rapporti, il cambio a variazione continua, particolarmente efficiente, o il cambio automatico a otto o nove rapporti. Anche le caratteristiche aerodinamiche sono state migliorate dallo shutter integrale attivo. Rispetto al modello precedente, i consumi di carburante nel ciclo NEDC scendono fino al 18%, mentre le emissioni di CO2 diminuiscono fino a quasi 100 g/km.

La nuova Opel Insignia è quindi una delle vetture più efficienti del segmento in termini di consumi. Il modello precedente montava motori benzina e diesel provenienti da tre famiglie diverse, adesso tutti i motori tre e quattro cilindri appartengono alla stessa nuova generazione. Il motore benzina 1.4 litri da 145 CV e il diesel 1.5 litri da 122 cavalli formano la base dell’offerta.

Opel-Insignia-GSi

Le unità tre cilindri pesano fino a 50 kg in meno rispetto ai propulsori montati sul modello precedente e sono utilizzate anche sulla nuova Opel Astra. Al di sopra nella gamma Insignia vi sono il diesel 2.0 litri quattro cilindri e il benzina 2.0 da 200 CV o 230 nel caso della GSi. Le unità benzina 2.0 litri sono anche i primi motori Opel dotati della possibilità di disattivare i cilindri. Se chi guida non ha bisogno di tutta la potenza del motore, il comando dell’albero a camme disattiva due cilindri, riducendo i consumi di carburante.

Opel Insignia inoltre è dotata di una gamma completa di sistemi di infotainment e di assistenza alla guida. La nuova telecamera posteriore digitale migliora la visibilità dietro la vettura. Il sistema Rear cross traffic alert in opzione aumenta la sicurezza quando si esce in retromarcia dai parcheggi. Altri sistemi di assistenza alla guida sono l’Allerta incidente con Frenata automatica di emergenza e Riconoscimento pedoni, il Sistema per il mantenimento della corsia di marcia, l’Allerta angolo cieco laterale, il Cruise control attivo con frenata di emergenza, il Riconoscimento cartelli stradali, l’Assistente al parcheggio avanzato e l’Head up display.

nuova opel insignia

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Svelata la Opel Insignia 2020: ecco le novità