Su Opel Corsa il nuovo sistema di fari intelligente

La tecnologia di illuminazione IntelliLux Led Matrix entra per la prima volta nel segmento delle piccole: la nostra prova su strada

Opel da 120 anni offre tecnologie di illuminazione di ottimo livello, con visibilità altissima in tutti i modelli della Casa, i nuovi sistemi all’avanguardia IntelliLux Led Matrix sono stati presentati per la prima volta su Astra nel 2015 e poi su Insignia nel 2017.

Oggi con Opel Corsa entrano per la prima volta nel segmento delle piccole, facendo vedere come Opel metta sempre a disposizione di chiunque le innovazioni. Nel 2015, una funzione in precedenza riservata ai veicoli di lusso fece il proprio debutto nel segmento delle compatte con Astra. I fari IntelliLux garantiscono le migliori condizioni di illuminazione e visibilità, oltre ad offrire un altro elemento decisivo per la sicurezza. Non abbagliano gli altri utenti della strada e consentono a chi si trova al volante di accorgersi con anticipo di eventuali oggetti presenti a bordo della strada.

Abbiamo avuto modo di provare questa nuova tecnologia guidando in serata una Opel Corsa Elegance 1.5 100CV con cambio manuale a 6 rapporti e quanto dichiarata dalla casa tedesca effettivamente trova riscontro nelle strade non illuminate lungo la SP162 che abbiamo percorso.

Con la tecnologia full LED, gli esperti di illuminazione Opel non hanno solo creato un sistema estremamente sicuro e accessibile, ma una vera e propria nuova intelligenza. Il sistema IntelliLux deve riuscire a riconoscere in modo indipendente se il veicolo si trova in una zona urbana o extraurbana e ciò avviene grazie a un’interfaccia tra telecamera e velocità. Appena la velocità supera i 50 km/h, la telecamera controlla la posizione del veicolo.

Su una strada poco illuminata si accendono automaticamente gli abbaglianti. Nel momento in cui si inserisce la funzione Luce Autostradale, alcuni elementi LED di sinistra si disattivano per non abbagliare il traffico che proviene dalla direzione opposta. La soluzione di Opel è il primo sistema di illuminazione a matrice montato su un veicolo di serie che si adatta in continuazione all’ambiente circostante anche senza la presenza di un navigatore.

I fari LED matrix risultano più vantaggiosi anche dal punto di vista dell’efficienza. Il sistema illumina di più rispetto ai fanali tradizionali e ha una durata superiore. L’assenza di movimenti meccanici nel faro anteriore è un vantaggio ulteriore, i singoli segmenti a LED si accendono o si spengono in base alla situazione, e così la durata aumenta.

Nel 2017 questi fari sono stati presentati sulla nuova generazione di Insignia, dimostrando un grande miglioramento della qualità della distribuzione e dell’intensità della luce dei fari anteriori attivi IntelliLux LED matrix. Le luci di ultima generazione dispongono di una nuova funzione, l’intensità luminosa dei segmenti interni alla matrice aumenta in base all’angolo di sterzata per aumentare anche l’illuminazione della curva. Ogni fanale è dotato di un faro all’interno del modulo degli abbaglianti che permette di illuminare la strada fino a 400 metri di distanza.

C’è infine un altro aspetto importante e che riguarda i consumi e l’impatto sull’ambiente: i fari con LED sono infatti estremamente efficienti . Riducono infatti le emissioni di CO2 in quanto ciascun faro consuma solo 13 Watt in modalità anabbagliante, con un risparmio di energia dell’81% rispetto ai fari alogeni.

Questo è l’anno del lancio della nuova Opel Corsa, disponibile per la prima volta con i fari IntelliLux LED matrix a richiesta. Questa tecnologia di illuminazione ha ricevuto numerosi premi e oggi viene portata nel segmento B. Opel Corsa è stata riprogettata e oggi mostrerà questi fari attivi, super tecnologici in grado di eliminare la sensazione di abbagliamento.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Su Opel Corsa il nuovo sistema di fari intelligente