Opel Astra, la reginetta diventa elettrica

Inizia un nuovo rivoluzionario capitolo per Opel con la prima versione elettrica di Astra, una delle best seller della Casa, presentata in anteprima mondiale

Si apre oggi l’ennesimo e rivoluzionario capitolo per Opel con la nuova Astra, la Casa ha pubblicato le primissime immagini della nuovissima Opel Astra Electric. Si tratta della prima versione elettrica della sua reginetta, prodotta in serie. La vendutissima compatta quindi si aggiorna, dopo decenni di successi e il più recente premio “Volante d’Oro 2022”.

E non è ancora tutto, insieme alla versione cinque porte elettrica a batteria, il tradizionale brand presenta anche la nuova Opel Astra Sports Tourer Electric, la prima station wagon a zero emissioni di un costruttore tedesco.

Il CEO Opel, Florian Huettl, dichiara: “Opel Astra Electric e Opel Astra Sports Tourer Electric sono delle auto davvero pionieristiche: con la nuova versione elettrica a batteria della cinque porte e della station wagon, i clienti avranno vetture adatte all’uso quotidiano, caratterizzate da tanto comfort e soprattutto da un grandissimo piacere di guida a zero emissioni locali. È questo che intendiamo quando parliamo di una intelligente ‘Greenovation’ della mobilità. La nostra offensiva di elettrificazione continua. La nuova Opel Astra Electric rappresenta un traguardo importante nel nostro viaggio per diventare un marchio completamente elettrico in Europa”.

La gamma completa di Opel Astra

I clienti che in futuro vorranno comprare la nuova Opel Astra potranno scegliere tra un numero di alternative di trazione superiore rispetto a qualsiasi altro modello della Casa. In gamma non ci saranno solo motori termici molto efficienti, Opel Astra e Opel Astra Sports Tourer infatti già oggi sono disponibili in versione elettrica plug-in hybrid, anche con il nuovo modello top di gamma, la Opel Astra GSe. E la gamma delle motorizzazioni sarà presto completata da questa nuovissima versione elettrica, che sarà ordinabile a partire dalla primavera del 2023.

Opel Astra Electric: zero emissioni e piacere di guida

Le nuove Opel Astra Electric e Opel Astra Sports Tourer Electric non si distinguono solo per il design audace e chiaro, ma anche per le prestazioni responsabili. La nuova Opel Astra Electric garantisce puro piacere di guida a zero emissioni locali. Il motore elettrico genera 115 kW/156 CV e 270 Nm di coppia massima. Mentre molte altre vetture elettriche sono limitate a 150 km/h o 160 km/h, la nuova Opel Astra Electric ha una velocità massima di 170 km/h. Il conducente può scegliere tra tre modalità: Eco, Normal e Sport.

L’auto vanta una batteria agli ioni di litio da 54 kWh, le 102 celle sono alloggiate in 17 moduli e consentono alla nuova Opel Astra Electric di percorrere fino a 416 chilometri a zero emissioni locali secondo il ciclo WLTP. Per la ricarica è sufficiente un breve “pit stop” presso una colonnina. La batteria arriva all’80% in circa 30 minuti presso una stazione di ricarica rapida da 100 kW a corrente continua. Inoltre, Opel Astra elettrica è dotata di serie del caricatore di bordo trifase da 11 kW da collegare alla wallbox domestica. Le batterie sono sotto il pianale, una soluzione pratica che permette di non perdere spazio per i passeggeri e per il bagagliaio.

Le nuove versioni elettriche di Opel Astra
Fonte: Ufficio Stampa Opel
Opel Astra: le nuove varianti elettriche a listino

Gli interni della nuova Opel Astra Electric

Nell’abitacolo della nuova Astra troviamo sedili sportivi ergonomici attivi , disponibili in opzione in Alcantara, che garantiscono a guidatore e passeggeri di Opel Astra Electric il massimo livello di comfort, come ci si aspetta da Opel. I sedili, certificati dagli esperti di postura indipendenti di AGR, offrono un’eccellente stabilità laterale e un’ampia gamma di regolazioni manuali ed elettriche.

Sulla nuova Astra la Casa monta il consueto Pure Panel, di cui abbiamo tanto parlato: il posto guida completamente digitale con i due grandi widescreen da 10 pollici, che porta il guidatore nella modernità. L’interfaccia uomo-macchina visualizza tutte le funzioni principali come il livello di carica della batteria o l’autonomia. Con il grande Head-Up Display E-HUD e il sistema di riconoscimento della voce naturale, chi guida può tenere gli occhi fissi sulla strada e sul traffico.

L’auto vanta numerosi sistemi di assistenza alla guida, dall’allerta incidente con frenata automatica di emergenza al sistema attivo di mantenimento della corsia di marcia, il sistema di rilevamento stanchezza e il rear cross traffic alert fino al cambio corsia semiautomatico. Anche Opel Astra Electric (come le altre vetture della Casa) è dotata dell’Opel Vizor, il nuovo volto del brand, e monta un paraurti anteriore supersportivo presente in qualsiasi allestimento.