Opel Adam Black Link e White Link, l’auto si fa smartphone. Foto

La casa tedesca propone due versioni speciali in solo 2000 esemplari in bianco o in nero, come un telefonino alla moda, con tante funzioni per la connettività

Oggi la parola d’ordine nel mondo automobilistico è connettività: con la diffusione capillare di smartphone collegati in rete, anche le auto si adeguano con accessori in grado di collegarsi a telefonini o tablet, e con molte funzionalità legate a questo mondo tecnologico in forte espansione.

Alla Opel, si sono detti: perché non prendere la nostra auto più nuova, giovanile e alla moda, la compatta Opel Adam, e non prendere a riferimento proprio uno smartphone per una particolarissima serie limitata? Detto, fatto: a breve la gamma della Opel Adam si arricchirà con gli allestimenti Black Link e White Link, proposti soltanto su 2.000 vetture.

I colori che vanno per la maggiore sugli smartphone sono il nero e il bianco: ecco allora la scelta, per la carrozzeria, dei soli colori bianco "Saturday Night Fever" oppure nero "I’ll be Black", con effetti di finitura che ricordano quelli dell’elettronica di consumo, compreso l’alluminio spazzolato per il baffo anteriore e per gli specchietti retrovisori laterali. Anche le ruote, Hurricane da 17" o Twister da 18", sono nel colore bianco o nero della carrozzeria, così come lo spoiler alla fine del tetto, con un lunotto oscurato che sembra uno smartphone in standby.

E poi gli immancabili LED, davanti nelle luci diurne, e dietro a formare caratteristiche linee. Anche gli interni seguono la stessa filosofia, abbinandosi ai colori esterni: Ocio Black Morrocana per la  Black Link, ma con maniglia freno a mano, pomello del cambio in pelle, vano portaguanti e finitura delle porte in bianco e Sky Cool Grey; Ocio White Morrocana, anche per i sedili, per la White Link.

Questo l’aspetto estetico; ma un’auto ispirata agli smartphone non può fare a meno degli accessori per essere sempre connessi in rete. In queste Adam, è di serie il sistema IntelliLink con schermo da 7", fornito di app multimediali e compatibilità anche con sistemi Android; i dispositivi mobili possono essere collocati e ricaricati sull’Opel FlexDock, mentre il Siri Eyes Free, dedicato ai prodotti Apple dotati di IOS6, possono gestire molte funzionalità attraverso comandi vocali: ad esempio, accedere a librerie di canzoni e a sorgenti musicali, telefonare ai propri contatti, mandare messaggi, accedere all’agenda, consultare mappe o leggere informazioni online. Non sono stati comunicati ancora i prezzi: le Adam Black Link e White Link arriveranno nelle concessionarie a fine autunno.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Opel Adam Black Link e White Link, l’auto si fa smartphone.&nbsp...