“Ok, Laura!”, Skoda presenta il suo primo Assistente Digitale

Laura è la nuova assistente digitale di Skoda, che permette di controllare le nuove Kamiq e Scala

Mancava Skoda all’appello, non avevamo mai parlato del Digital Assistant per le auto della Casa.

E oggi spunta Laura, è proprio questo il nome dell’assistente con cui si potranno controllare il nuovo suv Skoda Kamiq City e la compatta Scala. Basta un semplice “Ok, Laura!” per attivare il sistema di controllo vocale avanzato su tutte le auto che montano l’Infotainment Amundsen di alta gamma. Non serve fare nulla, né premere un pulsante né altro, Laura è in grado di percepire il suono e il linguaggio naturali, i conducenti non sono limitati a frasi predeterminate o comandi specifici.

L’assistente virtuale ha già imparato sei lingue e potrebbe riuscire a capire anche i dialetti, qualora fosse necessario. Il nuovo sistema di controllo vocale avanzato e online conosce una gamma di argomenti su cui può rispondere a svariate domande e obbedire ai comandi. È in grado di trovare un brano musicale, di prendere un dettato per scrivere un messaggio, riesce a iniziare qualsiasi navigazione verso una destinazione desiderata. Inglese, tedesco, francese, spagnolo, italiano e ceco sono tutte le lingue che è in grado di comprendere. Le nuove Skoda Kamiq e Scala sono sempre connesse e online grazie alla scheda eSIM di bordo inclusa di serie che permette a Laura di combinare i dati di bordo e online e rispondere rapidamente a qualsiasi situazione.

In qualsiasi momento i conducenti dell’auto possono interrompere il dialogo con l’assistente Laura per usare nuovi comandi. Non è necessario che il sistema completi la risposta, in questo modo i tempi si accelerano in maniera notevole. Il volume della radio o del lettore musicale si abbassa o disattiva completamente e autonomamente durante una conversazione, in modo che la stessa sia più naturale possibile e rilassata per l’utente.

Su tutti i prossimi modelli di Skoda vedremo quindi il nuovo Digital Assistant, che è in continuo miglioramento. La Casa sta infatti cercando di apportare modifiche e sviluppare novità per rendere Laura ancora più efficiente e in grado di rispondere in modo più flessibile, per permettere quasi una specie di chiacchierata digitale e controllare nuove e diverse funzioni. In un secondo momento potranno addirittura essere inserite altre applicazioni dell’avanzato sistema di controllo vocale, anche al di fuori dell’auto. Tra queste ad esempio il configuratore online, le app mobili e web.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI “Ok, Laura!”, Skoda presenta il suo primo Assistente Digit...