Nurburgring, la belva che punta a stabilire un nuovo record

Dopo varie battaglie sul famoso tracciato tedesco oggi arriva un nuovo bolide pronto per la corsa

Il circuito di Nurburgring è sempre preso d’assedio dalle auto potenti che vogliono dimostrare la propria supremazia e stabilire nuovi record di tempi di corsa lungo il tracciato, negli ultimi tempi anche i bolidi elettrici hanno gareggiato tra loro.

Abbiamo visto infatti ad esempio la Tesla Model S Performance e la Porsche Taycan Turbo S che hanno fatto la guerra per stabilire il primato in pista, quello di cui invece parliamo oggi è un modello di auto con motorizzazione tradizionale ma dalle prestazioni e dalla potenza eccezionali. Si tratta di una Nissan GT-R che è stata modificata dalla Litchfield Motors, una Casa di tuning britannica molto famosa nel mondo per i suoi lavori sulle Nissan GT-R.

La sua ultima creazione arriverà la prossima estate e sarà pronta a sfidare le ultime auto che detengono i migliori record di tempi al Nurburgring, oggi il primato è detenuto da una Porsche 911 GT2 RS MR in grado di sprigionare l’eccellente potenza di 691 cavalli sviluppata da Manthey Racing. Il lunghissimo circuito del Nurburgring è stato percorso da questo bolide in soli 6 minuti e 40 secondi e dal 2018 questo continua ad essere un record non ancora battuto.

Litchfield Motors sta cercando di tirare fuori il massimo da quest’auto e lo fa utilizzando il supporto di una galleria del vento e facendosi aiutare da esperti svedesi nel campo delle sospensioni. Il lavoro svolto sul motore è l’elemento che fa la differenza maggiore, infatti il V6 da 3.8 litri è stato portato a sprigionare una potenza estrema di 1.200 cavalli grazie ai numerosi interventi effettuati.

L’auto è stata anche alleggerita di 35 kg e questo contribuisce a migliori performance, sono state comunque aggiunte le barre antirollio da categoria GT3. La GT-R Nismo da GT3 ha fornito elementi come cofano, paraurti e alettone posteriore da corsa, anche i freni Alcon carbo-ceramici sono da competizione. Il nuovo pacchetto estremo creato da Litchfield al momento non verrà messo in vendita, o almeno così ha deciso la società. Nel caso in cui in futuro Litchfield Motors dovesse cambiare idea, in base ai costi sostenuti si stima un valore che supera i 300.000 euro per questo pack.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Nurburgring, la belva che punta a stabilire un nuovo record