Nuovo Renault Espace: la prova su strada

Abbiamo provato su strada il Nuovo Renault Espace. Un test drive con tante piacevoli sorprese.

Abbiamo provato su strada il Nuovo Renault Espace. Un test drive con tante piacevoli sorprese. Se dovessimo riassumere in poche parole il tutto diremmo: comfort, tecnologia (#tantaroba), sicurezza, personalizzazione. 

Le soddisfazioni maggiori questo Renault Espace ce le ha date in autostrada dove abbiamo apprezzato diverse cose ma alcune ve le raccontiamo in dettaglio:
 
Regolatore di velocità adattivo: che dire? Precisissimo. Il regolatore di velocità adattivo (una volta impostata la velocità di crociera desiderata) può frenare il veicolo fino qualora il veicolo che ci precede rallenti o qualora un altro veicolo si inserisca nella nostra corsia a una distanza inferiore di 120 metri. Una bella comodità e anche un punto a favore sulla sicurezza di questa vettura.
 
Poltrona guidatore massaggiante: piacevolissimo. Poltrono comodo e la possibilità di attivare la funzionalità massaggio in 3 diverse modalità: tonico, rilassante e lombaro. 20 minuti (poi si disattiva) di un massaggio che vi aiuta magari dopo alcune ore di viaggio. Grande comfort
 
La consolle centrale ospita un vero tablet (R-link 2) che è il "cervello" della nuova Renault Espace. Da qui potete controllare praticamente tutto, dall’infotainment, al comfort, alle funzioni telefono, alle varie funzioni dinamiche. La sensibilità touch è piuttosto precisa e il tablet è facilmente raggiungibile
 
Dicevamo della nostra prova in strada e in autostrada accompagnati da sistema audio Bose con 12 altoparlanti presente sulla versione in prova ovvero Intens Energy dCi 160cv EDC. Altre chicche sono la possibilità di personalizzare cromaticamente l’abitacolo con 5 diversi colorazioni luminose e il MULTI-SENSE® 4CONTROL che ci permette di scegliere tra 5 diversi setup dell’auto intervenendo ad esempio sugli ammortizzatori e sul passo. Eco, Comfort, Neutral, Sport e Perso (cioà personale da customizzare secondo i propri gusti di guida e comfort). Il 4 control è disponibile come optional o di serie e può avere le 4 ruote sterzanti.
 
Le motorizzazioni sono 3. Tre 1.600 di cui due a gasolio e sono il l dCi Twin Turbo da 160 cavalli abbinato al cambio doppia frizione a sei marce, il dCi da 130 cavalli abbinato al cambio manuale a sei marce e il benzina (TCE turbo da 200 cavalli). Tutti i motori sono attenti ai consumi e alle emissioni.
 
I prezzi: i tre allestimenti sono Zen, Intens e Initiale Paris a partire da 32.900 euro per la Zen ai 45.500 dell’Initiale Paris
 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Nuovo Renault Espace: la prova su strada