Nuovo Renault Captur: si rinnova il B-SUV più venduto, i prezzi

L’auto presenta tanti nuovi elementi che lancia sul mercato come caratteristiche inedite e vincenti

Renault Captur, con 1.6 milioni di unità vendute nel mondo dal 2013, è anche il B-SUV di maggiore successo in Italia. L’auto oggi è ancora più SUV, cresce di 11 centimetri, si evolve e si trasforma, assumendo linee più decise mantenendo sempre la sua forma atletica e dinamica.

Renault Captur presenta nuovi gruppi ottici, fianchi scolpiti, è stata ridisegnata la linea laterale e anche le proporzioni sono completamente nuove. L’auto ha subìto una gran trasformazione esterna che le permette di assumere linee più decise ed espressive, che restano comunque sensuali. Il grande B-SUV di Renault si evolve esteticamente grazie a cerchi fino a 18” e al passo allungato. La vettura migliora nella qualità anche grazie al design completamente rivisitato, ai settaggi millimetrici, ma anche ai dettagli identitari del brand, come i fari 100% Led con la nuova firma luminosa C-Shape, presente anche nei gruppi ottici posteriori.

Nuova Renault Captur vanta un look da vero SUV, accentuato da elementi specifici come gli ski anteriori e posteriori, la cintura di protezione nera che percorre il sottoscocca, i passaruota e le barre da tetto laterali. L’effetto di dinamicità è potenziato dal cofano caratterizzato da nervature e abbassato sul davanti, dal tetto più spiovente sul retro e dalla riduzione delle superfici vetrate. I due grandi deflettori d’aria posizionati a livello dei passaruota contribuiscono a ridurre le turbolenze e a migliorare le performance aerodinamiche.

Con Renault Captur continua la rivoluzione degli interni iniziata con Nuova Clio. L’auto infatti riprende lo Smart Cockpit orientato verso il conducente impreziosendolo con una ‘Flying Console’ inedita. L’intero abitacolo cambia dimensioni in termini di qualità e comfort, vengono usati materiali di alta gamma, rivestimenti soft per la plancia ed i pannelli interni delle porte, nuova architettura dei sedili. Sulla nuova Renault Captur vengono proposte tante nuove tinte come Arancione Atacama, Rosso Passion e il nuovo Blu Iron, o ancora il Nero Ametista dedicato alla versione INITIALE PARIS. Oltre alle 10 tinte carrozzeria, al momento del lancio ne verranno proposte anche 4 per il tetto e i retrovisori: Nero Etoilé, Arancione Atacama, Grigio Magnete e Bianco Puro.

La nuova Renault Captur è la prima auto del gruppo con la motorizzazione E-TECH Plug-in, basata su una tecnologia sviluppata da Renault F1 Team, condividendo le tecnologie sviluppate per la F1. Il nuovo motore benzina 1.6 dell’Alleanza si avvale anche di 2 motori elettrici ed una batteria da 9,8 KWh con trasmissione MULTIMODE. L’auto garantisce un’autonomia di 65 km in modalità elettrica in ciclo urbano e fino a 135 km/h di velocità.

Per quanto riguarda i prezzi, la versione GPL è offerta a partire da 18.500 euro, il TCe 100 è disponibile a partire da 17.700 euro, il 1.3 TCe FAP nella versione da 130 CV e 240 Nm ha un prezzo a partire 23.050 euro, il motore 1.5 Blue dCi da 95 cavalli e 240 Nm viene proposto a partire da 20.850 euro, la versione da 115 CV e 260 Nm invece a partire da 23.150 euro. Gli ordini della nuova Renault Captur sono aperti e i due week end di lancio saranno 18-19 e 25-26 gennaio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Nuovo Renault Captur: si rinnova il B-SUV più venduto, i prezzi