FCA rinnova Fiat Strada, il pick up di maggiore successo

Il produttore italiano sta per lanciare in Brasile un nuovo modello di pick up, rinnovato nell'aspetto e motorizzazioni

Secondo molti analisti, se i francesi di PSA hanno accettato di buon grado la proposta di fusione con FCA è anche merito delle ottime performance che il produttore italo-statunitense fa registrare nel Sud America. E in Brasile in particolare. Anche se molti non ne sono a conoscenza alle nostre latitudini, Fiat è uno dei produttori di punta del Paese carioca.

E, tra i vari modelli che Fiat vende in Brasile, Strada è sicuramente uno di quelli di maggior successo. Sin dal 2000 il pick up del produttore italiano è leader di questo particolare segmento di mercato. Nel 2014 è stato raggiunto il traguardo del milionesimo modello venduto, mentre nel 2019 è riuscita a conquistare una fetta di mercato del 58,2% nel segmento dei pick up. Insomma, un vero e proprio best seller, che punta a rafforzare ulteriormente la sua posizione di forza.

Nel 2021 arriverà sul mercato carioca un modello completamente rinnovato, tanto nella piattaforma utilizzata nella progettazione e realizzazione, quanto nelle motorizzazioni offerte alla clientela. Il gruppo di progettisti brasiliani, che vanta un forte grado di autonomia rispetto alla casa madre torinese, ha utilizzato la piattaforma “100% LATAM”, una novità assoluta che ha consentito di rinnovare tanto l’assetto, quanto l’aerodinamica del veicolo.

Fiat Strada 2021

fonte: ufficio stampa Fiat

Sotto il cofano, invece, verranno impiegati i motori “internazionali” della serie FireFly (montati, tra gli altri modelli FCA, anche dal Renegade e dalla 500X). In particolare, Fiat Strada 2021 monterà un motore 1.0 litri turbo da 132 o 130 cavalli (a seconda dell’alimentazione, benzina o etanolo) e un motore 1.3 litri aspirato da 101 o 109 cavalli (anche in questo caso, la maggiore o minore potenza dipenderà dall’alimentazione a benzina o etanolo).

Sul fronte dell’assetto, invece, la nuova piattaforma utilizzata per Strada 2021 garantisce una migliore tenuta di strada sia sull’asfalto sia in off road. Inoltre, con il nuovo modello farà il suo esordio anche la versione con doppia cabina e quattro sportelli: una configurazione che riduce la capacità di carico del cassone posteriore, ma permette di guadagnare posti a sedere.

Novità anche per quanto riguarda la dotazione tecnologica che, stando ai giornalisti di settore brasiliani che hanno avuto modo di testarla, ha ben poco da invidiare alle auto europee e statunitensi. Di serie, ci sono il servosterzo elettrico, i fari Led, l’Esp e il controllo della trazione e l’infotainment UConnect.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI FCA rinnova Fiat Strada, il pick up di maggiore successo