A settembre arriva la nuova Yaris: nuovo look e un occhio all’ibrido

A settembre nelle concessionarie un modello profondamente ridisegnato dalla Toyota

"Under Priority" e "Keen Look": sono queste in casa Toyota  le parole chiave per definire la nuova Yaris, in arrivo a settembre sul mercato con una particolare attenzione all’immagine, decisamente rivoluzionata rispetto all’ultimo restyling del 2011.
 
"Il segmento B è forse il più competitivo in Europa e avevamo bisogno di sviluppare un’auto che uscisse dagli schemi, un prodotto che esulasse dagli stereotipi del segmento – ha detto Elvio D’Aprile, responsabile design Yaris – Volevamo ottenere un filo conduttore nello stile delle diverse motorizzazioni e osare qualcosa in più con cui differenziarci."
 
Alla pari della "cugina" Aygo, anche la Toyota è stata così profondamente ridisegnata a partire dalla "X" che caratterizza il frontale, separando la calandra superiore alla griglia inferiore. Rivisto anche il posteriore, nel quale spiccano i nuovi gruppi ottici a LED, un diffusore inedito e un’originale sagoma del porta targa.
 
Novità anche all’interno, con materiali migliori rispetto alla precedente versione e un serie di accorgimenti, come i tanti strumenti hi-tech della plancia, per cercare di rendere più piacevole la guida.
 
"Il nuovo design interno è il risultato del ‘feedback’ dei clienti – ha detto Pierre Romeo, responsabile design interni – Dovevamo migliorare la sensazione di dinamismo dell’abitacolo, incrementare la qualità percepita degli interni e semplificarli aumentando le combinazioni di colori e la qualità dei rivestimenti”.
 
Sottolineato come il comfort alla guida sia migliorato grazie ad un telaio reso più robusto da 36 nuovi punti di saldatura e ad ammortizzatori rivisti, ci sono da registrare anche una serie di novità motoristiche – la gamma in sé resta invariata – sulla Hybrid e 1.0 3 cilindri, che ora sono tutte omologate Euro 6. Nessuna rivoluzione, invece su 1.3 benzina e 1.4 diesel.
 
Di sicuro si punterà molto sull’ibrido, sempre più richiesto e che potrebbe arrivare al 35% delle vendite del modello, che nella fabbrica francese ha già superato le 100mila unità prodotte.
 

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI A settembre arriva la nuova Yaris: nuovo look e un occhio all’ib...