Inedita veste per l’elettrica di successo Nissan Leaf

Svolta epocale per Nissan Leaf: la seconda generazione del modello elettrico giapponese diventa un crossover compatto

Nuova e inedita veste per Nissan Leaf, una delle auto elettriche più vendute in Europa e uno dei primi modelli a zero emissioni apparsi sul mercato del Vecchio Continente: la seconda generazione della berlina due volumi della Casa giapponese si prepara a cambiare abito, diventando un crossover compatto a partire dal 2025.

Guillaume Cartier, il numero uno di Nissan per la regione Amieo che include anche l’Europa, ha confermato la svolta della Leaf: il modello diventerà un crossover elettrico che verrà prodotto in Inghilterra, negli stabilimenti di Sunderland. Si tratta di un’evoluzione epocale per uno dei modelli più venduti nel mercato delle auto elettriche in Europa.

La nuova Nissan Leaf si basa sulla piattaforma Cmf-Ev dell’alleanza tra Renault, Nissan e Mitsubishi. Il modello andrà a raccogliere il testimone di una vettura che dal 2010 al 2021 ha venduto più di 500 mila unità in tutto il mondo, di cui oltre 200 mila nel Vecchio Continente.

Con la nuova Leaf, Nissan compie un passo in avanti nel piano industriale “EV36Zero” che prevede un investimento di un miliardo di sterline nell’impianto di Sunderland. Il piano, oltre al lancio del nuovo crossover, prevede anche la realizzazione di una Gigafactory per produrre le batterie di futura generazione e una Microgrid di energia rinnovabile per alimentare la produzione del sito industriale britannico.

Da qui ai prossimi anni, dunque, la gamme Nissan sarà interamente elettrificata e comprenderà il crossover best seller Qashqai arrivato alla terza generazione, la Juke, il SUV coupé elettrico Ariya, il multispazio Townstar e la nuova ammiraglia dei SUV, la X-Trail che sarà disponibile con il propulsore ibrido e-Power.

Le novità di Nissan per il futuro non finiscono qui: l’azienda giapponese potrebbe sfruttare sinergie con i partner Renault e Mitsubishi sul fronte del segmento B, per presentare un nuovo modello compatto che andrebbe a rinforzare i modelli a zero emissioni all’interno del listino Nissan.

Nissan ha annunciato che dal 2030 produrrà solo auto ibride o elettriche: la Casa di Yokohama punta a diventare Carbon Neutral entro il 2050 per contribuire al rallentamento dei cambiamenti climatici e promuovere l’innovazione tecnologica a beneficio delle persone, in modo tale da contribuire ad un avvenire più sostenibile per tutti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Inedita veste per l’elettrica di successo Nissan Leaf