Nuova MINI, una linea di personalizzazione dedicata. Foto

Aggiunge ad elementi classici accessori di design e colori con abbinamenti pensati nello specifico

La MINI è appena stata cambiata, è tutta nuova, ma non per questo ha perso uno dei suoi punti di forza: la “customizzazione”. Pensate solo alla verniciatura bicolore della carrozzeria, con il tetto e le calotte degli specchietti a contrasto. E anche per la terza generazione della MINI non poteva mancare una linea di personalizzazione dedicata, che da sempre ha contribuito a rendere la piccola inglese un’auto iconica.

Con la nuova MINI il marchio di Oxford introduce una novità, i MINI Characters: Vivid Green, Speedwell Blue, John Cooper Works Pro ed Essential Black. Si tratta di quattro concept di design per cambiare lo stile esterno e dell’abitacolo, oltre al catalogo Original MINI Accessories.
 
Il Vivid Green punta su un look giovane e sull’abbinamenti “forte” fra toni verdi e sfondo nero. Lo Speedwell Blue vuole invece sottolineare la sportività e richiamare un po’ la tradizione, reinterpretando la bandiera britannica: il rosso, il bianco e il blu si sposano con una tinta più calda, di tonalità marrone. Come suggerisce il nome, il John Cooper Works Pro rievoca il mondo delle corse con la tipica bandiera a scacchi in nero, rosso e grigio. All’Essential Black, infine, spetta il ruolo di versione più elegante, caratterizzata da un motivo a scacchi “diagonali”.
 
Questo nuovo programma di personalizzazione aggiunge ad elementi classici per una MINI  accessori di design e colori con abbinamenti pensati nello specifico, così da coordinare finiture esterne, dettagli interni o cerchi in lega leggera speciali.
 
Fra le innovazioni tecnologiche, invece, c’è un chip NFC (Near Field Communication) integrato nella chiave, che permette lo scambio dei dati senza contatto fra la chiave e lo smartphone del cliente. La sincronizzazione si effettua premendo un pulsante, dopodiché le App, 
la connessione Bluetooth, o il controllo del volume possono essere attivate utilizzando solo la chiave. Anche il sistema d’infotainment MINI Connected riceve le impostazioni e le personalizzazioni del guidatore riconoscendo il chip interno alla chiave.
 
(a cura di OmniAuto.it)
 

 
MOTORI Nuova MINI, una linea di personalizzazione dedicata. Foto