La nuova Mazda 3 si lancia verso la motorizzazione ibrida

La quarta generazione della Mazda 3 vuole dare il meglio di sé e stupire tutti i clienti grazie allo stile e alla tecnologia

Mazda 3 è una vettura di grande successo, realizzata a partire dal 2003 e venduta in 6 milioni di unità in tutto il mondo.

Grazie ai numerosi consensi, quello che la Casa dichiara di voler fare con la quarta generazione della vettura è sorprendere la sua clientela, fornendo un prodotto che supera ogni aspettativa. Le grandi ambizioni mirano alla creazione di una macchina desiderabile in tutto il mondo, con ottime dotazioni per quanto riguarda lo stile e la tecnologia. Il Program Manager Kota Beppu vuole riuscire a avvicinarsi alla fascia premium del segmento.

Quello a cui punta con maggiore interesse la nuova Mazda 3 è l’emozionalità. Ognuno dei quattro nuovi allestimenti infatti sarà creato con uno stile unico, un’evoluzione del Kodo Design, dove sono ben visibili le linee estetiche giapponesi e dove la luce definisce le forme. Tutto porta poi alla concezione umano-centrica e quindi al grande e profondo rapporto che si deve creare tra la vettura e il suo conducente. La nuova versione è più slanciata, con un frontale più allungato e con il posteriore che termina in una coda tondeggiante. Linee morbide abbinate ad un taglio dei fari invece più cattivo. Gli interni seguono la filosofia “lessi is more”, quindi molto essenziali e minimal. Questo non significa che i materiali non siano stati scelti con cura dalla Casa, per dare valore all’artigianalità del Giappone.

Al centro del quadro strumenti appare un display TFT da 7’’, sul parabrezza viene proiettato l’Active Driving Display, che aumenta la sicurezza in auto sulla nuova Mazda 3, dando la possibilità di non distogliere mai lo sguardo dalla strada. Al centro della plancia è stato posizionato uno schermo panoramico da 8.8’’, che consente una visualizzazione sdoppiata. Mazda Connect, compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, è stato rinnovato ulteriormente e nuovo è anche l’impianto audio Bose.

Per quanto riguarda la motorizzazione, la vettura presenta un nuovo propulsore Skyactiv G, un mild-hybrid benzina da 2 litri e una potenza di 122 Cv collegato a un piccolo motore elettrico da 7.9 Cv e un diesel 1.8 da 116 Cv. Sarà disponibile a breve anche lo Skyactiv X, un benzina che funziona come un diesel, si accende per compressione e sprigiona 181 Cv.

La nuova Mazda 3 è pronta per entrare sul mercato in una versione più innovativa che mai, ed è ordinabile a partire da marzo con prezzi di listino da 23.200 euro.

nuova mazda 3

MOTORI La nuova Mazda 3 si lancia verso la motorizzazione ibrida