La nuova Jeep Grand Cherokee avrà il pianale della Stelvio

Nel 2021 vedremo un modello di Jeep Grand Cherokee completamente rinnovato con anima Alfa Romeo

Grandi novità per una delle vetture di maggiore successo di Jeep, parliamo di Grand Cherokee.

L’ultimo aggiornamento della Casa è stato fatto nel 2016 e ora è tempo di rinnovare ulteriormente il mezzo tanto amato dalla clientela. Nel 2021 quindi molto probabilmente vedremo tutte le novità già annunciate lo scorso anno in occasione della presentazione del business plan del Gruppo Fca che comprende i progetti da sviluppare fino al 2022. La sport utility americana vedrà quindi differenti elementi inediti che appartengono alla produzione italiana. Per prima cosa il pianale, la grande novità è che sarà lo stesso che viene usato per la realizzazione delle due reginette del Biscione, Stelvio e Giulia, la base che prende il nome di Giorgio.

A parte questa notizia sensazionale ovviamente le modifiche saranno anche altre e differenti. Innanzitutto la nuova Jeep Grand Cherokee vedrà aumentare le dimensioni del passo, lo spazio a bordo di conseguenza sarà maggiore e più accogliente, anche se non sembra essere in programma la realizzazione di un ulteriore modello a sette posti. In questo ruolo entrerà la coppia di suv di alta gamma della Casa, le nuove Jeep Wagoner e Grand Wagoner, che ospiteranno le tre file di sedili. Per Grand Cherokee quindi vedremo solo la versione a cinque posti come sempre, anche se effettivamente in termini di spazio, abitabilità e comfort i livelli si innalzeranno.

Non possiamo non parlare delle motorizzazioni, argomento sempre caldo per noi appassionati del mercato auto. Nell’epoca in cui viviamo, in cui ormai tutte le Case si stanno spingendo verso una visione ecosostenibile della mobilità del futuro, appoggiando inoltre la riduzione dei consumi, non potrà mancare ovviamente il modello elettrificato di Jeep Grand Cherokee. Vedremo quindi molto probabilmente un ibrido basato su un 2 litri turbo benzina.

Può anche essere che il classico V6 Pentastar venga proposto in coppia con un motore a zero emissioni. Altri addirittura si sono lasciati scappare che ci sarà un 6 in linea, chiamato Tornado, ma nessuna informazione di tutte queste è ancora ufficiale. Non mancherà nemmeno il V8 Hemi, ma quello che più di tutto stupisce e ci rallegra è che la nuova Grand Cherokee avrà un’estetica meravigliosa marchiata Jeep ma il suo scheletro sarà Alfa Romeo, una combinazione senza dubbio perfetta. Staremo a vedere.

MOTORI La nuova Jeep Grand Cherokee avrà il pianale della Stelvio