Nuova Isetta: ok per l’omologazione

Gli ultimi test per l’omologazione UE sono stati finalmente superati proprio negli ultimi giorni

È stato compiuto il grande passo, la nuova Isetta ha finalmente passato gli ultimi test per l’omologazione in Europa.

Si tratta di un grande passo, visto che ogni Microlino prodotto sarà poi omologato in tutta l’Unione Europea. I risultati ottenuti nei test sono sorprendenti e hanno superato ogni aspettativa e ogni calcolo inerente alla gamma. Torna quindi l’Isetta, la celebre e microscopica utilitaria degli anni Cinquanta, famosa per la porta anteriore. Stavolta però la macchinina arriva dalla Svizzera, dalla Micro Mobility System, che dopo 54 anni ripropone la forma e lo spirito dell’auto italiana. Da quando è iniziato tutto il progetto è passato molto tempo, e per questo l’azienda si è anche scusata. Il problema che ha giustificato il suddetto ritardo è stato proprio inerente l’omologazione, per cui si è dovuto aspettare dei tempi molto più lunghi rispetto al previsto.

Se vogliamo dare un quadro cronologico al progetto della nuova Isetta, il tutto parte dal 2015 con i primi schizzi dei disegni, l’anno dopo è nato il primo prototipo, nel 2017 l’azienda ha stretto la collaborazione con Bosch per la creazione delle componenti e quest’anno si è finalmente arrivati all’omologazione secondo i canoni Ue e ai test, per poi lanciare il mezzo sui mercati svizzeri e poi tedeschi dal prossimo anno.

Se tutto andrà come previsto, la prima serie di Microlino inizierà ad essere prodotta dal prossimo settembre, dopo di che l’azienda raccoglierà i feedback per creare una valutazione d’insieme del mezzo. Le prime consegne si verificheranno in Svizzera, da lì in poi la Casa si espanderà man mano in tutti i vari Paesi.

La Micro Mobility System che ha realizzato la Nuova Isetta ha ovviamente pensato a tutti coloro che sono interessati al mezzo a che vorrebbero accaparrarselo non appena verrà lanciato sul mercato. Un paio di mesi prima dell’inizio della produzione, sarà aperta la nuova pagina web dedicata al nuovo Microlino, in cui sarà possibile prenotare l’acquisto e configurare il proprio mezzo, inserendo anche il pagamento dell’acconto. Infatti, solo dopo aver versato la somma di denaro prevista, si rientrerà nella lista delle prenotazioni. Tutti gli utenti verranno informati del momento in cui sarà aperta la pagina, intanto sul sito è presente una piccola anticipazione del configuratore.

nuova isetta

MOTORI Nuova Isetta: ok per l’omologazione