La nuova hypercar McLaren che rompe il muro dei 400 km/h

La nuova eccezionale vettura dalle prestazioni mozzafiato ha già raggiunto il sold out

McLaren ha deciso di realizzare una nuova hypercar e, come da copione, le sue prestazioni saranno eccezionali.

Tra l’altro, ancor prima della distribuzione, sappiamo che questi esemplari unici, del valore di 1.8 milioni di euro, sono già stati tutti venduti. La Casa torna nel mondo delle supercar più carica che mai e dopo aver realizzato un’auto futuristica come la P1, vuole ora lanciare sul mercato un modello speciale e in tiratura limitata, della McLaren Speedtail vedremo solo 106 esemplari e tutti i clienti che hanno voluto prenotarla hanno versato una caparra per poterla avere.

Sono stati finalmente scoperti i veli da questa nuova e magnifica vettura e oggi conosciamo la sua estetica, sono stati studiati degli accorgimenti tecnici aggiunti al bolide per poterne migliorare l’aerodinamica. La scocca sarà interamente costruita in fibra di carbonio e sarà più lunga rispetto a quella della P1, anche i cerchi anteriori sono il risultato di uno studio fatto appositamente per sfruttare nel migliore dei modi la spinta dell’aria in potenza. La McLaren Speedtail sprigionerà 1035 Cv, a dir poco eccezionale, il suo powertrain ibrido permetterà alla vettura di accelerare da 0 a 300 km/h in soli 12.8 secondi, prestazioni senza eguali. Ma quello che più ci impressiona è che la sua punta massima di velocità le permetterà di rompere il muro dei 400 km/h.

Il suo carattere è tipicamente da Formula 1, vettura dalla derivazione sportiva, il cui abitacolo è stato rivisitato per ospitare tre sedili, quello del pilota esattamente al centro della plancia, con gli altri due ai lati. L’auto è minimalista ma, grazie alla fibra di carbonio, alla pelle e all’alluminio usati per gli interni, ha gran carattere e risulta aggressiva, presentando subito l’immagine di un’auto divora-asfalto che raggiunge la velocità della luce.

Altro elemento molto importante e che la diversifica dalle altre supercar sul mercato è la mancanza degli specchietti retrovisori, sostituiti sapientemente da telecamere di ultima generazione, e delle tendine parasole sul parabrezza, che invece presenterà una tecnologia elettrocromica mai vista prima, che in presenza della luce solare oscurerà il vetro proteggendo la vista del pilota e permettendo una guida sicura, senza alcun fastidio.

Pensavate che con la Senna, McLaren avesse dato il meglio di sé? Invece i tecnici non si fermano mai e presenteranno al mondo quella che essi stessi definiscono una hyper GT, l’auto da pista che si può guidare in maniera confortevole anche ogni giorno su strada.

mclaren speedtail

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La nuova hypercar McLaren che rompe il muro dei 400 km/h