Nuova Fiat Tipo: quali sono i pregi e difetti

Le caratteristiche salienti di quest’auto “tutta sostanza”

Lanciata e commercializzata lo scorso dicembre, Fiat Tipo si è ben presto imposta sul mercato. La nuova berlina Fiat ha infatti registrato un record di vendite con ben 10 mila unità acquistate in Italia in poco più di tre mesi.  Insomma un grande successo per un modello che, pur portando un nome storico di casa Fiat, ha in realtà ben poco in comune con l’auto precedente.

La Fiat Tipo due volumi, acquistata da oltre due milioni di italiani e premiata auto dell’Anno nel 1989, ha lasciato il posto a una berlina compatta di segmento C.

Andiamo, però, a vedere nel dettaglio quali sono le caratteristiche che hanno permesso alla nuova Fiat Tipo di sorprendere positivamente il mercato italiano.

Perché…SI!

Partiamo dal prezzo, il quale è decisamente allettante. Il listino della Fiat Tipo berlina 4 porte parte infatti da 14.500 euro, mentre la versione Hatchback 5 porte è lanciata con un’offerta a partire da 12.750 euro. Sia nel modello benzina che diesel, la Fiat Tipo offre di serie molti contenuti: climatizzatore automatico, sensori di parcheggio posteriori, sei airbag, radio con Bluetooth e comandi al volante, cerchi in lega da 16”, ecc. Tra i pregi della nuova Fiat Tipo segnaliamo anche la grande quantità di spazio disponibile, sia per i passeggeri che per i bagagli. In particolare, una cosa che colpisce molto è lo spazio del posto centrale, che spesso è quello più scomodo e sacrificato. Anche la guida risulta facile e gradevole, il motore è scattante e molto silenzioso anche ad alti giri.

Perché…pensarci un attimo.

Fra le note dolenti segnaliamo la mancata cura dei dettagli. Alcune finiture e l’insonorizzazione dell’abitacolo potevano essere curati meglio, soprattutto se si considerano altre vetture dello stesso segmento.  Anche il lettore CD non è previsto, nemmeno a pagamento. La visibilità è leggermente compromessa in curve e incroci dai montanti larghi, mentre dietro è piuttosto difficoltosa, e quindi è preferibile farsi aiutare dalla telecamera che, fortunatamente, è di serie. Altrettanto scomoda la regolazione dei sedili dello schienale, presentando movimenti a scatti. Infine, anche se non si tratta di un difetto vero e proprio, è bene considerare anche la forte svalutazione cui vanno incontro modelli come questo in Italia. Il consiglio, quindi, è di usarla e tenerla il più a lungo possibile.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Nuova Fiat Tipo: quali sono i pregi e difetti