Nuova Fiat Punto: prima auto dell’accordo Psa-Fca?

Dopo la famosa e più attesa fusione del 2019, forse siamo pronti a vedere la prima creazione del nuovo colosso

Il 2019 è stato anche l’anno della più attesa e grande fusione degli ultimi tempi nel settore automotive, parliamo ovviamente di quella tra i due grandi colossi Psa e Fca. E una delle domande più frequenti è proprio quale sarà la prima auto che uscirà da questo accordo importante.

Bene, oggi forse possiamo dare una risposta. Sul web circolando delle indiscrezioni che parlano della prima creatura dell’alleanza tra Fca e Psa. Il frutto di questa fusione potrebbe essere una delle maggiori icone Fiat, la Punto, che arriverebbe quindi alla sua quarta generazione. La Casa di Torino potrebbe sfornare la sua nuova utilitaria e svelarla proprio nel corso del 2020. Il mercato europeo potrebbe vedere il debutto della nuova Fiat Punto invece il prossimo anno, nel 2021.

La piattaforma modulare che potrebbe essere utilizzata per la creazione della nuova vettura del brand torinese è quella su cui nascono sia la Opel Corsa che la Peugeot 208. Si tratta in particolare dell’architettura CMP che è stata creata anche per la realizzazione dei suv di piccole dimensioni DS 3 Crossback e Peugeot 2008. La nuova Fiat Punto arriverà sul mercato europeo in tutto il suo splendore e competere direttamente con la Dacia Sandero.

Riconosceremo sicuramente al primo sguardo la quarta generazione dell’iconica vettura italiana per il suo stile e il suo design, che sarà sicuramente in linea con la sorella più grande Fiat Tipo e con la omologa Fiat Argo che è già commercializzata sul mercato sudamericano. Molto probabilmente in seguito arriveranno anche nuove versioni, come quella con motorizzazione elettrica che avrà la denominazione Elettra e che sarà equipaggiata con lo stesso motore EV della Opel Corsa-e e della Peugeot e-208, in grado di sprigionare la potenza di 136 cavalli.

La Fiat Punto inoltre molto probabilmente monterà il motore 1.2 alimentato a benzina PureTech in differenti versioni di potenza, da 75, 100 e 130 cavalli. Per quanto riguarda il diesel invece vedremo il 1.5 BlueHDi da 100 cavalli di potenza. Altre motorizzazioni al momento sono escluse, sia con alimentazione a gasolio che a benzina, ma staremo a vedere innanzitutto se Fca renderà nota davvero la produzione della quarta generazione di Fiat Punto e in seguito tutte le caratteristiche della vettura inedita che nascerà dalla fusione Fca-Psa.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Nuova Fiat Punto: prima auto dell’accordo Psa-Fca?