Nuova Fiat Punto, asso nella manica di Fca per il 2019?

Nel corso del recente incontro tra i vertici di Fca e i sindacati sono stati illustrati i piani dell’azienda per i prossimi anni in quello che è stato chiamato ‘Piano Italia’.

Il nuovo numero uno di Fca, l’americano Mike Manley, ha promesso un rilancio delle attività in Europa con un investimento da 5 miliardi di euro in Italia e di altri 3,5 per il resto della produzione in Europa.

Secondo quanto riportato dal sito ClubAlfa.it, che fa riferimento a voci provenienti da ambienti vicini a Fiat Chrysler Automobiles, l’asso nella manica nella produzione potrebbe essere la nuova Punto. Uscita di scena dopo oltre dieci anni, la Punto ha lasciato un grosso vuoto nella gamma della Casa del Lingotto.

Lanciata 25 anni fa, la Punto è stata tra le automobili più popolari in Europa: è stata prodotta in oltre 9 milioni di esemplari ed è arrivata a superare nelle vendite continentali – nel 1997 – anche la Golf.

Si parla ovviamente solo di indiscrezioni, visto che l’ultimo piano industriale di Sergio Marchionne non prevedeva un simile modello, ma la nuova Punto potrebbe essere costruita sul pianale della Argo, un modello destinato al mercato brasiliano, negli stabilimenti Fca in Serbia a Kragujevac dove viene prodotta anche la Fiat 500L.

Con la Argo, la Punto potrebbe condividere numerose caratteristiche. Tra le motorizzazioni disponibili dovrebbe esserci anche il Firefly, unità turbo a benzina da 1.0 e 1.3 litri, rispettivamente da 120 CV, 150 CV e 180 CV.

MOTORI Nuova Fiat Punto, asso nella manica di Fca per il 2019?