Nuova DS3 con i fari Xeno full LED: ora lo ‘sguardo’ è più luminoso

Motorlife ha provato la versione rinnovata della DS3 con proiettori ad alta tecnologia

Nato da Citroen nel 2010 con la DS3, dal primo giugno DS è diventato un marchio Premium indipendente e, alla vigilia del salone di Parigi, ha colto l’occasione del lancio italiano delle nuove DS 3 e DS 3 Cabrio con fari Xeno full LED per presentare non solo i nuovi modelli ma la strategia globale del brand.

Strategia che nei piani della casa francese la porterà a competere soprattutto con rivali tedeschi come Audi, BMW e Volkswagen grazie ai modelli attuali e a quelli in uscita nei prossimi mesi, progettati e costruiti all’insegna delle linee guida del brand transalpino: design e tecnologia di qualità assoluta, eleganza e attenzione ai dettagli e comfort di alto livello.

Tutte qualità che si ritrovano nella nuova versione della Ds3, caratterizzata dalla presenza di nuovi proiettori ad alta tecnologia che abbinano LED e Xeno a nuovi indicatori di direzione a scorrimento, di serie sui modelli "So chic" e "so Irresistible". La novità non sta solo nell’abbinamento di tre moduli LED allo Xeno ma nel fatto che questi lavorino effettivamente insieme, creando un fascio più luminoso ed omogeneo.

Senza contare l’aspetto del risparmio energetico, calcolabile su una percentuale del 35% per gli anabbaglianti e del 75% per gli abbaglianti, e della durata, con il LED venti e lo Xeno dieci volte più ‘longevi’ delle lampade alogene.

I vantaggi sono stati evidenti anche nella prova su strada effettuata da Motorlife con visibilità e comfort decisamente aumentati rispetto ai fari tradizionali. Anche a livello di guida la DS 3 si è confermata frizzante: l’assetto ribassato e il servosterzo ben tarato permettono di manovrare in modo eccellente anche nel traffico urbano e di sfruttare così al meglio il motore.

Proprio sul propulsore, Ds 3 fornisce una vasta possibilità di scelta: si va dall’1.2 PureTech 82 benzina fino al 1.6 e-HDi 90 ETG6 Turbo Diesel Common Rail, con l’aggiunta dei 1.6 BlueTech 100 e 120, queste ultime già Euro 6 e con consumi ridotti rispettivamente fino a 3,1 e 3,6 litri per 100 km.

Per quanto riguarda i prezzi per la DS3, la versione di partenza con allestimento Chic costa 16.000 euro con motori 1.2 PureTech 82: qui sono montati solo i fari LED anteriori e per avere il ‘set’ completo, con Xeno e luci posteriori LED 3D si devono aggiungere circa 1000 euro.

Con il top della gamma si arriva invece ai 25.300 euro della DS3 So Irresistible motorizzata 1.6 BlueHDi 120. Qui, tra gli altri, sono installati l’Active City Brake, che grazie ad un laser sul parabrezza evita collisioni ‘cittadine’ con velocità inferiori ai 30 km/h, la telecamera per la retromarcia, il sistema di navigazione eMyWay e i cerchi in lega 17" diamantati grigi. Per la DS3 Cabrio, invece, il range si alza tra i 19.500 e i 28.800 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Nuova DS3 con i fari Xeno full LED: ora lo ‘sguardo’ è pi...