Nuova Citroen C4, abitabilità da record anche per la versione elettrica

Comfort e carattere si fondono nella nuova C4, come nella maggior parte dei modelli Citroen

Citroen è conosciuta per progettare modelli che hanno sempre integrato un gran carattere e un ottimo comfort, auto che fanno parte della storia del design dell’automobilismo. Lo confermano vetture come la ZX del 1991 con il suo assale posteriore autodirezionale e la Xsara del 1997 che con i suoi ‘2 volumi e mezzo’.

L’abitabilità è uno degli elementi sviluppati all’interno del programma Citroen Advanced Comfort e contribuisce a offrire un’esperienza di benessere a 360° a bordo dei modelli del brand. Le nuove C4 e ë-C4-100% ëlectric confermano l’obiettivo della Casa di offrire un comfort di riferimento abbinato a un design unico e originale. La loro abitabilità è identica per tutte le varianti di motore, confermando come questo modello nasca all’insegna della mobilità sostenibile.

Le vetture si riconoscono per dimensioni esterne compatte, in grado di conservare l’agilità che serve per un uso quotidiano e un ampio spazio interno, soprattutto grazie al passo di 2.670 mm, uno dei più lunghi del segmento. La larghezza esterna di 1.800 mm, nella media del segmento, permette di accogliere comodamente 3 passeggeri sui sedili posteriori.

Con un bagagliaio generoso e le forme regolari del portellone, Nuove C4 e ë-C4 – 100% ëlectric (ordinabili in Italia dallo scorso mese di settembre) si posizionano al centro del segmento e si adattano alle esigenze di tutti. Il fondo con due posizioni consente di suddividere il bagagliaio e di sfruttare un pianale piatto quando il divano posteriore è ripiegato. Nuova ë-C4 – 100% ëlectric offre inoltre la possibilità di riporre i cavi di ricarica o diversi oggetti sotto il fondo del bagagliaio.

NUOVE CITROËN C4 E Ë-C4 abitabilita

Altro pilastro del programma Citroen Advanced Comfort è la luminosità a bordo, che contribuisce a immergere i passeggeri in un ambiente sereno e accogliente. I rivestimenti del padiglione e dei montanti interni chiari garantiscono luminosità e calore. L’auto consente anche di aggiungere l’opzione del tetto panoramico in vetro apribile elettricamente, che permette di far entrare nell’abitacolo tutta la luce proveniente dall’esterno. Tanta luminosità ha l’obiettivo di predisporre i passeggeri ad un benessere che si consolida grazie anche alla plancia a sviluppo orizzontale.

Sono numerosi e pratici i vani nell’abitacolo, un vero e proprio classico per un’autentica Citroen. Le nuove C4 e ë-C4-100% ëlectric presentano almeno 16 i vani portaoggetti, che offrono praticità nel quotidiano per tutti i passeggeri. L’innovativo Smart Pad Support Citroen, il vano portaoggetti scorrevole nella plancia o il grande cassetto nella parte inferiore della plancia, si rivelano solo dopo il primo sguardo, confermando la loro efficacia in quell’uso quotidiano per cui sono stati congegnati. I passeggeri posteriori possono utilizzare gli scomparti nelle portiere, il portabicchieri e l’alloggiamento nel bracciolo del divano posteriore anche le tasche portaoggetti negli schienali dei sedili anteriori.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Nuova Citroen C4, abitabilità da record anche per la versione elettri...