Nuova Audi SQ8: il suv coupé diventa più sportivo

La nuova vettura dei Quattro Anelli adotta il motore diesel più potente in Europa

Audi presenta SQ8 in una veste inedita, con una potenza eccezionale, monta infatti il diesel più potente del mercato europeo.

Un motore in grado di sfoggiare il massimo della potenza e dell’efficienza possibile, con molte siluzioni hi-tech e capace di spingere l’auto ad una potenza massima di 435 cavalli e 600 Nm di coppia da 1.250 a 3.250 giro al minuto. Il suv coupé Audi SQ8 quindi ha un’accelerazione da vera sportiva, in grado di scattare da 0 a 100 km/h in soli 4.8 secondi, la velocità massima è limitata elettronicamente e raggiunge i 250 km/h. La potenza di questo V8 eccezionale è esaltata dal rivestimento speciale del motore, creato appositamente per la versione S. Possiamo vedere infatti degli inserti rossi che seguono i profili dei cilindri e che mettono in evidenza il sistema di aspirazione.

Il lato di aspirazione nella testa di questo V8, il motore diesel più potente disponibile sul mercato europeo, è posizionato all’esterno e invece il lato di scarico con i due turbocompressori si trova all’interno della V formata dalle bancate. Quello che ne deriva sono i condotti dei gas di scarico molto corti, in modo che la prontezza di risposta alle pressioni dell’acceleratore ne tragga grande vantaggio. È il principio della sovralimentazione a doppio stadi che sta alla base dell’attivazione dei turbocompressori, un solo turbo opera ai bassi regimi e invece, quanto la nuova Audi SQ8 arriva oltre i 2.200 giri/minuto interviene anche il secondo. Il sound actuator integrato nell’impianto di scarico ha un’intensità d’azione che può essere adattata anche con l’Audi Drive Select in base a quelle che sono le preferenze e le esigenze di chi sta al volante della vettura, la sonorità del V8 viene così esaltata.

nuova audi sq8

EAV, ovvero l’Elektrisch Angetriebener Verdichter, è il compressore ad azionamento elettrico che supporta i turbocompressori ai regimi più bassi ed è integrato nel sistema di aspirazione. In moltissime situazioni viene escluso con by-pass, se invece la richiesta di carico che arriva dal pedale dell’acceleratore è elevata e la spinta lato turbina invece è insufficiente, allora il diaframma del by-pass si chiude e convoglia l’aria aspirata all’EAV. Una volta compressa l’aria arriva alle camere di combustione e quello che ne consegue sono scatti brucianti, riprese mozzafiato e una risposta immediata alla pressione esercitata sull’acceleratore. Audi SQ8 col nuovo motore diesel è una vettura che toglie il respiro.

MOTORI Nuova Audi SQ8: il suv coupé diventa più sportivo