L’ammiraglia dei Quattro Anelli si rinnova: oggi è ibrida

Presentata la nuova Audi A8: l'ammiraglia, arrivata alla quarta generazione, diventa anche ibrida

L’Audi A8 è da sempre sinonimo di eleganza: la quarta generazione dell’ammiraglia della Casa dei Quattro Anelli prosegue nel segno della tradizione, ereditando i tratti caratteristici del modello e presentando al tempo stesso un design ancora più incisivo.

La quarta generazione dell’A8 presenta un sostanzioso restyling votato all’eleganza e alla sportività: il nuovo design si contraddistingue per l’ampliamento del single frame, dal profilo accentuato, e per la griglia frontale impreziosita da inediti inserti tridimensionali cromati.  Le dimensioni della vettura restano praticamente immutate rispetto alla generazione precedente, mentre sono nuovi i raffinati proiettori a LED Digital Matrix, presenti per la prima volta sull’ammiraglia della Casa di Ingolstadt che durante il Salone di Monaco ha mostrato la GT elettrica del futuro.

La tecnologia alla base degli innovativi proiettori si chiama DMD (Digital Micromirror Device): il componente principale è un chip corredato di circa 1,3 milioni di microspecchi, i cui lati misurano alcuni centesimi di millimetro. Gli interni della nuova Audi A8 possono essere paragonati a un’accogliente lounge con possibilità di personalizzazione praticamente infinite.

L’infotainment della A8, presentata a poche settimane di distanza dall’apertura degli ordini della  R8 V10 Performance RWD, è costituito da un concept di gestione dei comandi MMI touch response con due ampi touchscreen rispettivamente da 10,1 e 8,6 pollici. Due tablet da 10,1 pollici con risoluzione Full HD vincolati agli schienali dei sedili anteriori, inoltre, sono dedicati ai passeggeri posteriori.

Svelata la nuova Audi A8

Audi A8, la Casa tedesca rinnova la quarta generazione dell’ammiraglia.

Le motorizzazioni della nuova Audi A8 sono cinque: V6 3.0 TDI, V6 3.0 TFSI, V8 4.0 TFSI, declinato in due step di potenza, e la soluzione ibrida plug-in TFSIe. In Italia, però, saranno disponibili tutte le versioni tranne la V60 3.0 TFSI e la variante da 460 CV del V8 4.0 TFSI. I clienti italiani, dunque, potranno comunque optare per il possente 8 cilindri a V turbo benzina nella configurazione high performance da 571 CV, riservata alla variante sportiva Audi S8.

La versione ibrida dell’ammiraglia tedesca si avvale della tecnologia plug-in Audi: al propulsore V6 3.0 è abbinato un motore sincrono a magneti permanenti da 136 Cv integrato, insieme alla frizione di separazione, nella trasmissione tiptronic a otto rapporti con convertitore di coppia. La nuova A8 sarà disponibile all’interno del listino Audi per il mercato italiano a partire dal primo trimestre del 2022.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI L’ammiraglia dei Quattro Anelli si rinnova: oggi è ibrida