Il noleggio dell’auto come Netflix: rivoluzione cinese dal 2021

Il gruppo cinese Geely ha pensato ad un sistema di vendita innovativo per il SUV Lynk 01 in Europa

Abbiamo già parlato diverse volte di Geely, il gruppo cinese che fa parte del settore dell’automotive e che è proprietario di differenti brand del comparto, tra cui anche Lotus e Volvo. Dallo stesso colosso auto è stato creato nel 2016 anche il brand Lynk & Co.

Marchio che ha lanciato tre SUV sulla piattaforma modulare CMA di Volvo, vendendo in tutto circa 300.000 pezzi. Il gruppo non vuole fermarsi in Cina e quindi ha deciso di vendere uno dei suoi grandi SUV di successo anche nel nostro continente; si tratta del Lynk 01, che verrà distribuito anche in Europa appunto con un vero e proprio sistema di vendita innovativo creato ad hoc dal costruttore. All’inizio l’auto sarà proposta sempre con un abbonamento mensile e può essere disdetto quando si vuole. Entro il mese di aprile 2021 inizieranno le prime consegne.

Nelle principali città europee (partendo da Goteborg e Amsterdam) verranno aperti differenti showroom di Lynk & Co, dove la clientela potrà conoscerne i servizi offerti. Questo nuovo abbonamento, definito un po’ come il “Netflix del settore auto”, ha un costo di 500 euro mensili, in cui rientrano anche l’accesso alla piattaforma del car sharing, la manutenzione programmata e anche l’assicurazione auto. L’abbonamento si attiva online, i clienti possono anche decidere di condividere la vettura con altri.

Lynk & Co consegna l’auto a casa del cliente nella variante full optional, si può scegliere il colore, tra nero e blu, e la tipologia di motore ibrido. Il cliente può tenere il SUV per 30 giorni e poi decidere di prolungare l’abbonamento oppure disdirlo e consegnare l’auto.

Lynk & Co 01 è stata realizzata sulla stessa piattaforma usata per la Volvo XC40 (primo SUV elettrico della Casa) di cui abbiamo più volte parlato. È lunga 454 cm, larga 185, alta 168 e ha un passo di 273 cm. È disponibile in due varianti ibrida e ibrida plug-in con motore 3 cilindri 1.5 turbo benzina e cambio automatico doppia frizione a sette rapporti. La variante ibrida eroga una potenza complessiva di 194 CV, invece il SUV Lynk & Co 01 ibrido plug-in arriva a 262 CV di potenza totale e 424 Nm di coppia. In entrambe le soluzioni il motore è montato sull’asse anteriore. Arriverà quindi in Europa la nuova auto di Lynk & Co, con abbonamento mensile “stile Netflix”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il noleggio dell’auto come Netflix: rivoluzione cinese dal 2021