Nissan Zeod Rc, il futuro dell’ibrido sfreccia a Le Mans. Foto

Per testare il nuovo progetto della casa giapponese ci sono volute 33 settimane di lavoro

Partecipare con un prototipo ibrido alla 24 ore di Le Mans sembra essere l’obiettivo di Nissan che ha già pronto un programma sportivo molto interessante. La grande classica dell’automobilismo sportivo è diventato un vero e proprio banco di prova per i test sulle soluzioni tecniche e aerodinamiche dei modelli anticonvenzionali del futuro.

Dopo la Deltawing, che partecipo’ alla 24 ore nel 2012 e che fu disegnata da Ben Bowlby, all’interno del quartier generale di Nismo è nata la Zeod Rc, un prototipo ibrido che parteciperà alla prossima edizione del 2014.

La divisione sportiva di Nissan, a Yokohama in Giappone, ha presentato ai tanti fans, presenti per assistere nel week end  al Fia World Endurance nel circuito giapponese del Fuji, questa nuova avveniristica vettura. La sua caratteristica più importante e’ la forma affusolata, proprio come un veicolo da record di velocità, ma con le ruote posteriori con carenatura aerodinamica, passaggi per l’aria e una vistosa pinna centrale.

I primi test sulla Zeod Rc sono stati compiuti nel Regno Unito da due piloti, Michael Krumm, che è stato campione Fia GT1 e Super GT con la Nissan, e Lucas Ordóñez, che invece ha ottenuto vittorie nel programma GT Academy, i quali hanno contribuito allo sviluppo della Zeod Rc conclusosi in 33 settimane.

Il prototipo pur appartenendo ad una speciale categoria riservata ai veicoli innovativi servirà allo sviluppo delle soluzioni per una futura auto della categoria "maggiore", la LMP1. "Zeod" e’ l’acronimo di "Zero Emission On Demand" dato che l’auto è dotata di un sistema ibrido con un piccolo motore turbo e motori elettrici che danno al pilota la possibilità di gestire le fasi di ricarica e potenza, oltre ad avere un sistema di recupero di energia in frenata.

La Zeod Rc ha dichiarato già prestazioni superiori rispetto alle attuali vetture della categoria LM GTE, quella delle vetture gran turismo, ed attualmente l’unica potenzialmente in grado di percorrere un giro intero di Le Mans con la sola modalità elettrica e ad una velocità massima di 300 km/h.

(a cura di OmniAuto.it)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Nissan Zeod Rc, il futuro dell’ibrido sfreccia a Le Mans. F...