Nissan, stop ai motori endotermici

La Casa giapponese ha preso una decisione storica: stop allo sviluppo dei motori diesel e benzina per i suoi modelli in Europa

Nissan dice basta ai motori endotermici: la Casa automobilistica giapponese ha deciso di fermare lo sviluppo dei propulsori a combustione interna per l’Europa. Una presa di posizione forte che testimonia una volta per tutte la volontà del marchio di concentrarsi esclusivamente sulle strategie di elettrificazione.

Registrati a Virgilio Motori per continuare a leggere questo contenuto
Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)