Nissan Pulsar, arriva la berlina cugina dei crossover. Foto

La cinque porte della casa giapponese, erede dell'Almera, arriverà sul mercato in autunno

Dopo aver mietuto successi con Qashqai e X-Trail, la Nissan torna a "frequentare" il segmento C del mercato con una nuova berlina: è la Pulsar, erede della indimenticata Almera, prodotta fino al 2006 per poi lasciare spazio proprio ai sopracitati crossover.
 
La cinque porte della casa nipponica, candidata a sfidare le più importanti "esponenti" del segmento, come Volkswagen Golf e Mercedes Classe A, ha comunque forti legami con i crossover di cui sopra, sin da alcuni particolari estetici: subito riconoscibile per la tipica griglia a V, la Pulsar riprende dalle "cugine" anche le linee grintose e decise.
 
Ampio l’interno, grazie al passo più lungo della categoria (2700 mm) e al comodo spazio anche per i passeggeri seduti sui sedili posteriori (692 mm). Questo senza andare ad inficiare le contenute dimensioni complessive, caratterizzate dai 4385 mm di lunghezza, misura che permette una manovrabilità ed un parcheggio più semplici anche in città.
 
Sempre sulla falsariga di Quashqai e X-Trail, anche la Pulsar fornisce il Nissan Safety Shield, un sistema integrato di sicurezza che, tra gli altri, prevede la Moving Object Detection per la rilevazione di oggetti in movimento, il Lane Departure Warning per la segnalazione di superamento involontario dei limiti di corsia e il Blind Spot Warning per il rilevamento dei veicoli negli angoli ciechi.
 
All’interno, invece, spazio all’infotainment di ultima generazione, con una serie di funzionalità che favoriscono l’integrazione con Smartphone e relative App ed il Google Send-to-Car, utile a mandare da casa sul "computer di bordo" una serie di dati a partire dalla destinazione del viaggio e relativo tragitto.
 
A livello motoristico, infine, la Pulsar propone per ora due soluzioni: il propulsore benzina DIG-I 1.2 litri e 115 cv di potenza e il dCi 1.5 da 110 cv e 26 Nm di coppia, con emissioni di Co2 che dovrebbero essere – il dato in attesa di omologazione – inferiori ai 95 g/km. In arrivo all’inizio del 2015, invece, un più potente motore turbo benzina da 1.6 litri e 190 cv. Possibile anche la scelta della trasmissione automatica Nissan X-Tronic.
 
Prodotta a Barcellona, la Pulsar arriverà sul mercato in autunno, quando saranno svelati anche i prezzi, non ancora resi noti dall’azienda giapponese.

 

 

MOTORI Nissan Pulsar, arriva la berlina cugina dei crossover. Foto