Nissan inventa il profumo del futuro,tra odori e innovazione.Foto

Coinvolti gli specialisti di Aroma Academy per studiare il profumo delle prossime Nissan ecologiche

Nissan sta studiando il profumo delle future automobili elettriche da lei prodotte, a cominciare dall’attuale Leaf, best seller di categoria.

Sembra una notizia di poco conto, ma non lo è: tutte le case automobilistiche, infatti, hanno ormai degli specialisti che "annusano" il profumo degli interni di un’auto, dal cosiddetto "odore di nuovo" fino ai profumi di pelli e plastiche, per renderli caratteristici e sempre meno fastidiosi.

L’idea in questo caso è stata invece quella di inventare un aroma che potesse essere associato ad una mobilità ecologica come quella elettrica, cercando di richiamare un ambiente puro e di benessere.

A tale scopo è stato chiamato un "naso" di eccezione, lo specialista del settore George Dodd. Questi ha accettato volentieri, perché l’impresa era tutt’altro che semplice: c’erano delle sensazioni specifiche, non semplicissime da suggerire in un unico aroma.

E poi, trattandosi di un profumo del futuro, doveva trattarsi anche di qualcosa di mai "annusato" prima. Dodd, allora, ha cercato ispirazione da lunghe passeggiate nelle Highlands scozzesi, le celebri montagne note in tutto il mondo per la totale immersione nella natura.

Dopo questa fase preliminare, ha scelto di realizzare il futuro profumo di Nissan con essenze prelevate da erba di prato, olio di mirto, arancio naturale e un’ineffabile molecola "leggera come l’aria".

Annusare questo profumo, secondo il suo creatore, porta alla mente paesaggi puliti e freschi, con un certo senso di nostalgia, e una sensazione di futuro più ecologico.

Ci si può fidare di queste impressioni: Dodd, irlandese di Dublino, è un vero esperto del settore, avendo iniziando la sua carriera di "scienziato dei profumi" fin da bambino, e ricoprendo attualmente incarichi di consulenza in tutto il mondo, anche con gruppi di specialisti come Aroma Academy, coinvolta nel progetto da Nissan.

Occorrevano, però, anche i giudizi della clientela: così, come speciale regalo di Natale, alcuni clienti della Nissan Leaf hanno potuto provare questo particolare profumo dalle bocchette della propria vettura. E, a quanto pare, è stato molto gradito.

(a cura di OmniAuto.it)


 

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Nissan inventa il profumo del futuro,tra odori e innovazione.Foto