New Stratos, la versione analogica al Salone di Ginevra

Manifattura Automobili Torino presenta la nuova auto che mostrerà il ritorno al cambio manuale

La New Stratos è l’auto realizzata da MAT, presentata anche lo scorso anno alla stessa kermesse, torna a Ginevra anche nel 2019.

Dal 7 al 17 marzo infatti il Salone di Ginevra ospiterà la nuova versione di questa vettura che tutti i grandi e veri appassionati potranno ammirare. L’evento è uno dei più attesi ogni anno per quanto riguarda il settore automobilistico, dove i più grandi marchi presentano i nuovi modelli che verranno commercializzati poi nei mesi a venire. In occasione dell’89° edizione quindi, come abbiamo detto, MAT presenterà la New Stratos promettendo un ritorno al manuale, in un’epoca in cui ormai il settore dell’automotive si converte sempre più solo ai nuovi cambi doppia frizione. Ottimi sì, ma poco nostalgici.

Si parla quindi di una rivisitazione della mitica riedizione della mitica Lancia Stratos. Non c’è da aspettarsi chissà quale cambiamento per quanto riguarda l’estetica o lo stile. La New Stratos continuerà ad essere quella che abbiamo sempre amato. Una vettura che mostra l’ottima riuscita di una riconversione per i proprietari di Ferrari 430 o 430 Scuderia, qualcosa che è andato a ruba e quindi ha mostrato un grandioso successo. Non avrà quindi nulla a che vedere con l’originale marchiata Lancia, che però aveva anch’essa il cambio manuale e non il moderno automatico.

Si tratta quindi della nuova versione analogica della New Stratos, realizzata per tutti gli automobilisti tradizionali, che amano spingere il pedale della frizione e non lasciare che sia la tecnologia a guidare la macchina. I pulsanti super moderni quindi che erano stati ereditati dalla Ferrari e anche i paddle dietro il volante, ancorati al piantone, verranno completamente eliminati.

Il Salone di Ginevra 2019 quindi mostrerà al pubblico quindi la New Stratos con un bel cambio manuale a cinque rapporti, ancora non sappiamo se corti o lunghi ma presto potremmo essere in grado di dirvelo. Non si nulla ancora nemmeno dei prezzi, ma probabilmente non saranno svelati prima della kermesse, se ne parlerà all’interno dello stand di MAT, ormai manca solo qualche settimana.

Con l’introduzione di una variante con cambio manuale, Manifattura Automobili Torino riavvicina la New Stratos alla tradizione, la grandiosa e tanto amata supercar che rende omaggio alla berlinetta-mito del Mondiale Rally. Si tratta di un’opzione che dona un valore aggiunto in grado di trasmettere sensazioni uniche.

new stratos 2019

MOTORI New Stratos, la versione analogica al Salone di Ginevra