Mini festeggia: prodotte 10 milioni di auto dal 1959

La casa di produzione britannica ha raggiunto l'importantissimo traguardo lo scorso 24 luglio

Come nelle migliori tradizioni familiari, i grandi eventi e le grandi ricorrenze si celebrano con una foto di gruppo, con al centro il festeggiato.

Ed è esattamente ciò che ha fatto Mini, produttore dell’omonima e iconica utilitaria britannica lanciata sul mercato esttamente 60 anni fa. Ma questa non è l’unica ricorrenza che il marchio oggi di proprietà di BMW deve celebrare in questo 2019: lo scorso 23 luglio è uscito dalla linea di produzione dell’impianto di Oxford il decimilionesimo esemplare di Mini mai prodotto. “Vedere la Mini numero 10 milioni uscire dalla linea di produzione di Oxford – ha affermato Peter Weber, managing director degli impianti di Oxford e Swindon – è stato un momento di grande orgoglio per l’intero team, alcuni dei quali hanno parenti che hanno costruito la prima Mini nel 1959. Questo è un capitolo meraviglioso della nostra storia”.

Un traguardo molto importante per la casa di produzione britannica, che nel corso degli anni ha dovuto affrontare qualche periodo di crisi. Nonostante ciò, Mini non ha mai perso il design e il carattere che l’hanno sempre contraddistinta, riuscendo così a mantenere una grossa fetta di acquirenti affezionati. Dal 2000, anno di acquisizione di BMW, la produzione ha conosciuto un notevole incremento, fino a raggiungere le 400 mila auto vendute nel corso del 2018.

Le 60 Mini celebrative

L’esemplare numero 10 milioni è un modello speciale, prodotto dalla casa britannica per celebrare i suoi 60 anni di storia. Si tratta di una Mini ’60 years anniversary edition’, modello tre porte di colore verde con strisce nere longitudinali che coprono il cofano anteriore e il tettuccio dell’automobile. Si tratta di uno dei 60 esemplari che il marchio di proprietà di BMW ha progettato e realizzato quest’anno per festeggiare nel migliore di modi i 60 anni di attività.

Non solo: per celebrare tutto nel migliore dei modi, i 60 modelli sono stati portati nel piazzale della fabbrica di Oxford per una foto ricordo davvero speciale. Nel mezzo del gruppo, infatti, c’era anche la Mini 621 AOK, la prima di sempre a essere stata progettata e prodotta. Una sorta di ritorno a casa per il veicolo, prodotto proprio a Oxford nel corso del 1959. Da quella stessa linea di produzione oggi vengono prodotte 1.000 Mini al giorno, tra le quali anche le Mini Cooper SE, modello full electric disponibile da qualche mese anche in Italia.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Mini festeggia: prodotte 10 milioni di auto dal 1959