A Milano per il Fuorisalone l’automobile è protagonista, dove vedere le nuove auto

Installazioni, concept car e presentazioni avveniristiche delle auto di domani, al Fuorisalone di Milano i motori sono protagonisti

Come ogni anno Milano, in primavera, diventa capitale internazionale della bellezza. Il consueto appuntamento con il design con il Salone del Mobile è un appuntamento imperdibile per chiunque ami cogliere le affascinanti novità declinate per gli arredi della casa.

In tutta la città della Madonnina, come un evento diffuso indipendente e spontaneo, c’è il “Fuorisalone”: le iniziative che abbracciano la città in un avvolgente serie di eventi di creatività diffusa. Le case automobilistiche internazionali non si sono lasciate sfuggire l’occasione per mostrare le ultime novità elaborate nei propri uffici creativi. In giro per Milano, racchiuse in vetrine che ne esaltano forme e bellezza, o protagoniste di installazioni creative,  fino al 22 aprile ci saranno molte concept car realizzate per attrarre l’attenzione dei cittadini e turisti che si muovono lungo le arterie principali del capoluogo lombardo.

Nel chiostro dei Piccolo Teatro Grassi è esposta la prima auto elettrica della Jaguar. L’installazione, che unisce la bellezza della nuova auto della casa automobilistica britannica specializzata nel settore delle autovetture sportive a giochi di prospettiva, è una vera e propria opera d’arte. La Audi sceglie Corso Venezia 11 per mostrare la propria “Audi concept” incastonata all’interno di una fontana, sormontata da una serie di passerelle. Niente pedali, né volante. L’idea dell’auto del futuro della casa tedesca è un misto di minimalismo e grande fiducia per la guida autonoma.

La Lf-1 Limitless della Lexus, il marchio di prestigio della Toyota, è parte integrante di una installazione concettuale realizzata dall’architetto Sotaichi Kawa nello spazio Le Cavallerizze. Una riproposta del modello già visto al Salone dell’Auto di Detroit. A Palazzo Turati è possibile ammirare uno dei gioielli realizzati da Laurens Van den Acker, capo design di Renault che porta al Fuorisalone di Milano la Symbioz, già vista lo scorso anno al Salone di Francoforte.

Tra le vetture che è possibile ammirare in questi in cui Milano è avvolta dallo stile c’è da segnalare la Kite, disegnata dagli studenti del master in Transportation design dello Ied di Torino, una vettura avveniristica che è possibile scrutarenella Energy Zone di via Tortona 31.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI A Milano per il Fuorisalone l’automobile è protagonista, dove v...