Miglior risultato della storia per il brand di lusso

La Casa di Stoccarda vive un 2022 da primato, ottenendo i numeri di vendita più alti di sempre, con un totale di 7.828 unità immatricolate

Porsche continua la sua strada di successi sul mercato automobilistico, e questo lo confermano anche i numeri relativi al 2022. Lo scorso anno è infatti stato il migliore in termini di vendite di tutta la storia del brand di Stoccarda, possiamo dirlo.

Porsche Italia, che vende le vetture di lusso tra le più amate al mondo, ha totalizzato 7.282 consegne nel 2022, registrando un aumento del 16% rispetto al 2021. L’Italia sale così di una posizione e diventa il settimo singolo mercato al mondo in termini di volumi, il terzo in Europa dopo Germania e UK.

Pietro Innocenti, Amministratore Delegato di Porsche Italia, ha dichiarato: “Chiudiamo un 2022 straordinario, che sottolinea la solidità della nostra azienda e l’eccellenza dei nostri prodotti. Nonostante le sfide importanti che abbiamo dovuto affrontare legate alla scarsità dei componenti e il conseguente ritardo delle consegne, siamo riusciti a raggiungere un risultato storico, superando addirittura i livelli record pre-pandemia. Guardiamo con fiducia al 2023, grazie anche a un ricco portafoglio ordini che ci permette di iniziare il nuovo anno con serenità”.

I modelli Porsche di maggiore successo

Tra tutte le vetture della Casa a listino, nel 2022 i modelli più richiesti sono stati ancora una volta i SUV della gamma, Porsche Macan in testa, scelto da ben 3.318 clienti; ottimo anche il risultato di Cayenne, che segue al secondo posto con 1.407 consegne.

L’icona delle auto sportive, la 911, registra invece un totale di 1.337 unità consegnate ai clienti, non male anche il suo risultato, si attesta infatti al terzo posto della classifica nazionale.

Quarta posizione per Porsche Taycan, la prima elettrica della Casa di Stoccarda, che chiude il 2022 con 635 consegne totali, in leggero aumento rispetto al 2021. Ci sono poi anche la Porsche Panamera, 346 unità vendute, mentre sono stati 239 i clienti che hanno acquistato la 718 Boxster e la 718 Cayman. Chiude l’anno positivamente anche il reparto post-vendita, con un fatturato di oltre 60 milioni di euro, per un incremento complessivo del +16% rispetto al 2021.

Porsche Experience Center Franciacorta: un anno straordinario

Oltre ai numeri da record nelle consegne, la Casa vive un 2022 di successi anche grazie all’inaugurazione del Porsche Experience Center Franciacorta, l’ottavo dei nove Experience Center esistenti al mondo, inaugurato l’11 settembre 2021.

Il pubblico nazionale è stato conquistato nei mesi scorsi dal mix tra la vasta offerta di programmi di guida e il richiamo all’italianità dell’offerta lifestyle, elementi che hanno reso il PEC un luogo iconico per il marchio, in grado di richiamare l’interesse internazionale.

Proprio a Franciacorta si sono svolti alcuni eventi importanti: dalla presentazione mondiale della nuova 99X Electric – la terza generazione della vettura da competizione nel campionato ABB FIA Formula E – alla prova dinamica del prototipo dell’all-electric Cayman GT4 e-Performance.

Nel 2022 è stato inaugurato anche il Porsche People Excellence Center – lo spazio polifunzionale nato per i training tecnici del personale Porsche e hub di formazione delle vetture Porsche Classic.

Porsche prosegue il suo percorso anche nel piano di rinnovamento delle concessionarie secondo la nuova Corporate Identity denominata “Destination Porsche”. Nuova conformazione degli spazi per gli showroom, più aperti e accoglienti, per facilitare la relazione con i clienti.

All’ampliamento della presenza sul territorio, si affianca una crescita del mercato digitale grazie al Porsche Finder, il canale di vendita online. La 911 è la regina del web, rappresentando quasi il 30% delle vendite totali online.

Porsche nel mondo

A livello globale, Porsche si è dimostrata solida nell’anno fiscale 2022, registrando un leggero incremento delle consegne. In totale, la Casa ha consegnato 309.884 auto negli ultimi dodici mesi, ovvero il 3% in più rispetto al 2021.