MG Motors: tutto sulla casa automobilistica

MG sta per Morris Garages e indica un marchio automobilistico britannico

La MG Morris Garages, la casa automobilistica, nasce attorno agli anni ’20 del ‘900; inizialmente si tratta di un concessionario del marchio Morris, ma nel 1922, quando l’amministratore delegato era Cecil Kimber, l’azienda cominciò a produrre vetture proprie, utilizzando i telai Morris. Il primo modello ideato dall’azienda, che allora aveva sede a Oxford, fu la MG4, una spider aggressiva e molto originale. Negli anni ’30 la MG Cars, nuovo nome dell’azienda, venne assorbita dalla Morris, che era attiva già dal 1910 nella produzione di autovetture di serie. Per decenni MG produsse esclusivamente vetture sportive.

Negli anni ’50 l’azienda confluì nella British Motor Corporation, continuando a progettare e produrre vetture coupè, che riscossero un discreto successo, ponendo le basi per la duratura fama di questo marchio. Nel corso dei decenni il Gruppo British Motor Corporation ebbe alterne vicende, mentre il marchio MG venne trasferito all’azienda statale Austin Rover. Negli anni ’80 il marchio MG venne utilizzato per anni esclusivamente per le vetture sportive Austin, mentre gli stabilimenti storici vennero addirittura chiusi. Verso la fine degli anni ’80 il Gruppo Austin Rover fu privatizzato e venduto alla BMW, che nel 1994 cominciò a produrre nuovamente una spider con il logo MG.

All’alba del nuovo millennio Rover e MG separarono i loro destini da quelli di BMW, creando il Gruppo MG Rover e in breve tempo venne acquistato dai cinesi della Nanjing Automobile Corporation, impresa che acquistò anche gli stabilimenti britannici della casa. Nel corso degli anni l’azienda cinese ha dato alla luce alcuni vecchi modelli Rover, rivisitati per il mercato asiatico e commercializzati con il marchio MG, per ridare lustro a questa storica compagnia di produzione automobilistica ed utilizzarla nel marketing delle vetture.

Negli ultimi anni in Cina e negli stabilimenti britannici sono entrati in produzione due nuovi modelli di vetture MG, del tutto originali e non derivati dalle vecchie Rover: MG GS, la prima crossover della casa, e MG GT, una coupè a 4 porte. Sembra che nei prossimi anni questi modelli possano essere inseriti nel mercato europeo. Per ora MG commercializza in Europa alcuni modelli di vetture utilitarie, come la MG 3, che portano sul cofano il marchio rosso e argento in stile vintage.

Guarda tutte le schede auto, la storia e le curiosità di tutte le altre case automobilistiche consultando questo elenco alfabetico:

AbarthAlfa Romeo, Alpine, Aston Martin, Audi, Bentley, BMW, Cadillac, Chevrolet, Chrysler, Citroën, Dacia, Daihatsu, Dodge, DR, DS, Ferrari, Fiat, Fisker, Ford, Gonow, Great Wall, Honda, Hummer, Hyundai, Infiniti, Isuzu, Jaguar, Jeep, Kia, Lada, Lamborghini, Lancia, Land Rover, Landwind, Lexus, Lotus, Mahindra, Martin Motors, Maserati, Maybach, MazdaMcLaren, Mercedes, Mini, Mitsubishi, Morgan, Nissan, Opel, Pagani, Peugeot, Porsche, Qoros, Renault, Rolls-Royce, Seat, Skoda, Smart, Ssangyong, Subaru, Suzuki, Tata, Tesla, Toyota, Volkswagen, Volvo.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI MG Motors: tutto sulla casa automobilistica