Mercedes si dà al safari con gli interni in coccodrillo. Foto

Una elaborazione speciale dal sapore esotico a cura del preparatore bulgaro Vilner richiama le escursioni in mezzo alla natura incontaminata grazie a pellami pregiati che rivestono tutto l'abitacolo

Gli elaboratori, sulla base delle richieste della clientela, trovano sempre nuove idee e soluzioni per rendere originali le automobili da loro "rivestite", anche quando si tratta di auto già esclusive per loro natura, come la Mercedes-Benz SL.

In alcuni casi, queste soluzioni sono molto discrete; in altri ci si affida a qualcosa di più originale. Nel proporre la propria versione di Mercedes-Benz SL, il tuner Bulgaro Vilner ha scelto cinque materiali diversi, che hanno tutti un qualcosa di esotico: il legno e le radiche di pregio, l’Alcantara, la pelle Nappa con effetto antichizzato, e perfino la pelle di coccodrillo.

Questi materiali sostituiscono i rivestimenti di serie, praticamente in tutte le parti interne, dal pavimento alla copertura interna del tetto, dalle cinture agli elementi di plastica.

L’utilizzo di materiali diversi, rifiniti con cuciture a contrasto, ha in realtà un elemento unificante, che permette di dare a tutto l’insieme un aspetto omogeneo: ogni elemento è colorato in una tonalità differente di marrone.

Basti osservare, ad esempio, il volante, che propone vari tipi di finitura, ma accostando sempre vari toni di marrone, dal legno all’Alcantara.

Proprio in Alcantara sono rivestiti anche il padiglione, le zone in plastica dei sedili e le soglie delle portiere, oltre a gran parte della plancia, il pavimento e i tappetini, questi ultimi in tono marrone-grigio.

Sulle parti in legno, gli elementi in plastica e la leva del cambio è stata effettuata un’operazione di verniciatura a mano, per dare alle superfici un aspetto ancora più elegante.

Non manca l’adozione di un impianto stereo di alta qualità, firmato DLS, e in generale è stato compiuto un attento lavoro di insonorizzazione, per rendere ancora più confortevole l’abitacolo a due posti della SL.

E tutto questo lusso non si poteva che concludere con una firma speciale: nelle portiere sono compresi dei laser, che proiettano all’esterno il logo Vilner.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Mercedes si dà al safari con gli interni in coccodrillo. Foto