McLaren P1 è entrata nella storia del Nurburgring. Foto

La sportiva inglese è scesa sotto ai 7 minuti nel tempo del giro: ci sono riuscite solo altre 9 auto

Proprio lei, che eredita il glorioso passato della McLaren F1, è riuscita in un importante traguardo: staccare un tempo inferiore ai 7 minuti al Nurburgring, tracciato tedesco tra i più complessi al mondo.

Denominato “Inferno Verde”, il circuito si estende tra i boschi dell’Eifel e negli ultimi anni sembra essere il luogo preferito dalle case automobilistiche per testare vetture ad alte prestazioni, in una battaglia emozionante a chi “stacca” il tempo migliore.

Così anche la supercar inglese si è lanciata nella sfida, forte del potente V8 biturbo abbinato a un motore elettrico.

Secondo quanto dichiarato dalla casa produttrice, che non ha divulgato il tempo “al millesimo”, la coupé è riuscita nell’impresa grazie alla sinergia tra doti telaistiche, aerodinamiche e di potenza che le hanno permesso di aggiungersi alle uniche 9 auto che in tutta la storia hanno registrato un tempo inferiore ai 7 minuti.

Il circuito si estende per una lunghezza di 20,8 Km e affrontarlo non è cosa semplice, per lo stress a cui viene sottoposta la vettura e anche il pilota: numerose sono le curve e specialmente i sali-scendi, motivo per cui chi affronta la pista ad alte velocità è “costretto” a conoscere alla perfezione ogni minimo punto della pista (numerosi gli incidenti registrati, dai più celebri come quello di Niki Lauda a quelli amatoriali).

La McLaren P1, vettura omologata per l’uso stradale e costruita in soli 375 esemplari, ha mostrato tutte le doti del propulsore in grado di sviluppare 916 CV, scattare da 0 a 300 Km/h in soli 17 secondi e sfruttare soluzioni tecniche/aerodinamiche di primo livello (come l’alettone posteriore che in frenata “gira” in posizione verticale, soluzione adottata per la prima volta dalla Bugatti Veyron).

Inoltre la sportiva inglese ha raggiunto un altro incredibile risultato, ovvero quello di aver “spinto” al limite registrando una  velocità media di 178 Km/h.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI McLaren P1 è entrata nella storia del Nurburgring. Foto