Maxi richiamo per vetture Volkswagen e Seat

Volkswagen e Seat hanno diramato una nota ufficiale nella quale comunicano di aver individuato un possibile difetto di fabbricazione che potrebbe portare all’involontaria apertura di uno dei tre fermi delle cinture di sicurezza posteriori.

Il problema riguarderebbe unicamente i modelli di Volkswagen Polo (anno 2018) e Seat Ibiza (anno 2017 e 2018) e Arona (anno 2018).

I tecnici del gruppo Volkswagen hanno individuato la possibilità che in alcune remote situazioni, come un rapido cambio di corsia con cinque persone a bordo, la cintura di sicurezza posteriore sinistra potrebbe sganciarsi involontariamente dal proprio ancoraggio.

La campagna di richiamo, sia per Seat che per Volkswagen, comincerà nelle prossime settimane. I clienti interessati riceveranno una lettera raccomandata per fissare un appuntamento con la rete di assistenza e l’intervento gratuito per risolvere il problema.

MOTORI Maxi richiamo per vetture Volkswagen e Seat