Maserati Quattroporte MY 2018, potenza su neve e ghiaccio

In questi giorni la presentazione del nuovo modello di Quattroporte, grande esempio di potenza, eleganza e stile, senza tralasciare confort e sicurezza.

Winter Tour di Maserati nelle più rinomate stazioni sciistiche, tra cui Courmayeur e Saint Moritz: in mostra la nuova la nuova Quattroporte; è possibile toccarla con mano e provarla, per scoprire come si destreggia anche su strade rese quasi impraticabili da neve e ghiaccio.

Oggi la Quattroporte è davvero importante per Maserati, perché ha dato inizio a questo nuovo corso e dopo 5 anni si può dire che i numeri ne confermano il successo, con ben 35.000 unità vendute in 72 paesi del mondo. La Casa del Tridente esordisce quindi con la nuova Quattroporte 2018, perfezionata e sempre all’avanguardia.

La nuova berlina della casa modenese è lunga 5,26 m, presenta un frontale con paraurti e calandra rivisti che, come per il restyling dato lo scorso anno, ottimizzano i flussi d’aria che arrivano al motore. La Maserati Quattroporte Model Year 2018 ha i fari full Led con regolazione automatica del fascio luminoso e durata doppia rispetto ai bi-xeno. Visuale superiore ai 55 m di notte e, rimanendo in tema di sicurezza, sistemi di aiuto alla guida che, in autostrada e superstrada, dai 30 ai 145 km/h, mantengono l’auto in corsia e a distanza di sicurezza dagli altri mezzi.

Questo è possibile grazie al radar nel frontale e alla telecamera davanti al retrovisore interno, che avvisa il guidatore di possibile impatto imminente e aziona automaticamente l’impianto frenante. Altri elementi che non possono mancare, grazie all’interesse costante della Casa per la guida in condizioni di massima sicurezza, sono il sistema di monitoraggio dell’angolo cieco, utilissimo per non trovarsi sgradite sorprese durante i sorpassi, e quello che rileva i limiti di velocità.

Un vero salotto all’interno dell’abitacolo, materiali pregiati degli interni e due grandi quadranti della strumentazione, display che li separa e touch screen 8,4’’ al centro della planca. Infotainment gestibile con comandi audio o rotella sul tunnel centrale, si abbina a qualsiasi smartphone iOs e Android.

Possibilità di scegliere tra due differenti versioni, GranLusso e GranSport, si riesce così ad accontentare il gusto e il desiderio degli acquirenti, con due versioni personalizzate sia per chi vuole la versione più classica, sia per chi preferisce quella sportiva, la più amata.

La GranLusso presenta inserti in legno e la possibilità di aggiungere come optional i rivestimenti firmati Ermenegildo Zegna; la GranSport invece ha i sedili sportivi e gli optional in carbonio sulla plancia e in altre parti dell’abitacolo.

In entrambi i modelli, la Quattroporte MY 2018  ha un bagagliaio di 530 litri, molto capiente; più precisa e diretta al volante, grazie al nuovo servosterzo elettrico che sostituisce quello idraulico, e ha grande prontezza di reazione.

La berlina ha trazione integrale, trasferimento della coppia motrice dall’asse posteriore a quello anteriore in 150 millisecondi, per arrivare a ripartizione 50-50. La Quattroporte raggiunge i 288 km/h e passa da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi. Nonostante si tratti di un’ammiraglia, alla piacevole guida non si percepiscono misure e peso e, al contrario di altre auto che sono costrette a sacrificare il confort per dare spazio al carattere sportivo, Maserati mantiene invece guida comoda e coinvolgente.

Se vogliamo dare un occhio al listino, la vettura si presenta con prezzi a partire da 101.752 euro fino a più di 166 mila, che salgono ulteriormente con l’eventuale aggiunta di optional. Maserati Quattroruote MY 2018: italian style, vettura globale con il primo mercato in Cina, seguita da Usa, Middle East e infine Europa. Molto ambita dalle donne manager con un’età media attorno ai 35 anni, principalmente in Cina.

maserati quattroporte MY 2018

MOTORI Maserati Quattroporte MY 2018, potenza su neve e ghiaccio