Maserati Grecale, prodotto il primo esemplare

Dagli stabilimenti di Cassino è uscito l'esemplare zero del nuovo Suv della Casa del Tridente

Finalmente ci siamo: nasce Maserati Grecale. Il primo esemplare del nuovo Suv della Casa del Tridente è stato prodotto nello stabilimento di Cassino. L’attesissimo modello, costruito sulla base dello stesso pianale di Alfa Romeo Stelvio, arriverà nei concessionari italiani entro la fine del 2021. Grecale rappresenta un modello strategicamente molto importante per il futuro di Maserati. A testimoniarlo è la presenza all’uscita delle linee di produzione dell’esemplare zero di Carlo Tavares, il nuovo Ceo di Stellantis, il Gruppo nato dalla fusione tra FCA e PSA.

Gli esemplari di Maserati Grecale, debitamente camuffati come vuole la tradizione, verranno utilizzati dall’azienda emiliana per effettuare i consueti test su strada, una tappa necessaria al fine di arrivare alla validazione del modello che entrerà in produzione di serie a partire dal mese di ottobre.

Con Grecale inizia il rilancio di marchi come Alfa Romeo e Maserati all’ordine del giorno in casa Stellantis. Sul nuovo Suv, inoltre, Maserati prosegue la tradizione iniziata nel 1963 di utilizzare il nome di un vento per una vettura: la prima fu la Mistral. Rispetto alla Levante, la Grecale sarà leggermente più piccola: grazie alle modifiche apportate alla piattaforma “Giorgio”, entro l’anno 2022 il modello sarà proposto anche in una variante completamente elettrica che monterà una batteria da 90 kWh e un sistema di ricarica a 800 volt.

Fino a questo momento non sono ancora state comunicate le specifiche tecniche dei motori che verranno montati sulla gamma Maserati Grecale. In base alle indiscrezioni circolate, il nuovo Suv dell’azienda emiliana dovrebbe essere equipaggiato con un motore 4 cilindri 2.0 a benzina insieme a un sistema ibrido leggero a 48 volt, lo stesso che ha già fatto il suo esordio su Ghibli, la prima ibrida della Casa del Tridente.

La potenza massima della versione ibrida dovrebbe essere di 300 cavalli, mentre per la variante non ibrida i cavalli dovrebbero scendere a 280. In futuro, non è esclusa la produzione di una versione ancora più sportiva della Grecale, equipaggiata con il nuovo motore V6 di 3.0 litri Nettuno della MC20, la supersportiva che unisce prestazioni, sportività e lusso. Il prezzo della nuova Maserati Grecale dovrebbe aggirarsi tra i 65.000 e i 75.000 euro, in linea con il costo di listino della sua rivale più diretta sul mercato: la Porsche Macan.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Maserati Grecale, prodotto il primo esemplare