Ecco la “Magic” Lotus ispirata all’ultimo tour di Freddie Mercury

Per ricordare l’indimenticabile leader senza eguali dei Queen, Lotus ha realizzato un esemplare unico di Evora S

Lotus ha creato una vettura unica su base Evora S, per celebrare il noto e indimenticabile Freddie Mercury, scomparso nel 1991.

L’auto è stata battezzata quindi Lotus Evora S Freddie Mercury Edition e presenta una carrozzeria bianco perlato attraversata da due strisce rosse e una oro al centro. Questo accostamento di colori si ispira al costume che indossò il cantante durante il Magic Tour del 1986. L’allestimento dell’auto è arricchito da peculiarità inedite, tra cui le decalcomanie specifiche e persino l’autografo del cantante, che si trova proprio sopra al logo Evora S, nella parte posteriore destra della vettura.

Gli interni sono stati realizzati in pelle, sedili sportivi Recaro di colore giallo e nero e sullo schienale sono presenti, in trasparenza, la Union Flag e la corona, simbolo dei Queen. Sul volante, sulla plancia, sull’interno delle portiere e sul cruscotto sono state inserite le cuciture gialle a vista, che riprendono la tinta dei sedili.

Per quanto riguarda la motorizzazione, invece, nulla di nuovo. Sempre presente il V6 di 3.5 con 350 Cv di potenza e 400 Nm di coppia, che permette un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 4.8 secondi. La velocità massima registrata è di 277 km/h. La nuova Lotus Evora S Freddie Mercury Edition sarà venduta all’asta e il ricavato andrà alla Mercury Phoenix Trust, fondazione che si impegna per la prevenzione dell’Aids, nata grazie agli altri componenti della band dei Queen e dal manager, Jim Beach, subito dopo la morte del compagno.

Oggi il mito senza tempo della musica avrebbe compiuto 65 anni e invece ci ha lasciato presto, un grande vuoto per il palcoscenico del mondo e nel cuore di tutti i fan. Per questo merita, come minimo, la creazione di una vettura ad hoc e che tutto sia devoluto a favore della fondazione creata a suo nome e in suo ricordo. L’auto sarà un vero e unico pezzo da collezione.

Il chitarrista Brian May è davvero grato a Lotus per aver donato quest’esemplare unico di Evora S all’asta benefica e ha dichiarato che non farà assolutamente fatica a raccogliere i fondi e sostenere la buona causa della lotta contro l’Aids, un gesto davvero speciale per tutti coloro che hanno conosciuto e amato Freddie Mercury.  In risposta, Lotus si dichiara orgogliosa di poter contribuire a questa importante causa, creando qualcosa di molto speciale per aiutare la raccolta fondi. La speranza è che l’auto vada ad un collezionista che la sappia veramente apprezzare.

lotus evora s freddie mercury

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ecco la “Magic” Lotus ispirata all’ultimo tour di Fr...