Lotus Extrema: svelato il nuovo Suv Lotus rock e di design

Nata grazie alla passione del designer fiorentino Leonardo Foschi, sarà presentata a Milano AutoClassica

Milano AutoClassica, tra le varie sorprese, svela oggi anche la Lotus Extrema, un’anteprima mondiale nata dal designer Leonardo Foschi.

La grande passione dell’artista fiorentino, specializzato nei settori lusso e fashion, ha permesso la realizzazione di questo progetto a cui hanno partecipato tecnici di alto livello, con la collaborazione delle migliori realtà italiane nel settore dell’automotive. Il prototipo numero zero, dopo vari collaudi, è finalmente pronto e stamattina è stato presentato al Salone, con la presenza anche di Dj Ringo e Di Pillo di Virgin Radio.

La nuova vettura di Leonardo Foschi è denominata sav, ovvero Sport Activity Vehicle, ed è la combinazione perfetta tra le abilità di un suv, il lusso della tipica limos di Hollywood e le caratteristiche dinamiche e esuberanti di una supercar. Quella che possiamo quindi ammirare è una due porte a 4 posti, che monta un propulsore a 12 cilindri, in grado di erogare una potenza di 730 Cv. Una vettura molto alta da terra e caratterizzata da un’elevata aerodinamica. Gli interni sono rifiniti in carbonio e alluminio, ai migliori pellettieri fiorentini è stata affidata la cura artigianale delle pelli pregiate che si trovano nell’abitacolo.

Un’auto estrema, che è in grado di regalare emozioni sia nella guida su strada che in off-road, su qualsiasi tipologia di terreno. Un’architettura che ricorda quella dei buggy dei grandi rally come la Dakar. La Lotus Leoni Extrema sarà un’edizione limitata dedicata solamente agli Emirati Arabi, agli Usa e alla Russia, a partire dall’autunno del prossimo anno.

Al Salone Milano AutoClassica di questi giorni verranno presentate anche altre due Lotus. La Exige 410 Sport, dalla sportività evoluta e con un’aerodinamica inedita, lo splitter anteriore è stato ridisegnato, derivato dal motorsport. Propulsore potente in grado di erogare ben 410 Cv e 420 Nm di coppia e di raggiungere 290 km/h di velocità. L’altra novità, oltre alla versione 350 della Exige, sarà la Lotus Elise, il modello che oggi registra il più elevato numero di unità vendute dalla Casa.

Ma l’esposizione non sarebbe stata completa senza la protagonista dei circuiti di tutto il mondo, una Elise Cup PB-R che ha corso proprio nella stagione che si è recentemente conclusa. Modello realizzato con Lotus Cars e Hexathron Racing Systems, che è pronta per tornare alla 24 Ore di Dubai nel 2019. A proposito di questa gara, domani a Milano AutoClassica saranno presentate tutte le squadre e gli equipaggi che parteciperanno dal 10 al 12 gennaio 2019.

lotus extrema design

MOTORI Lotus Extrema: svelato il nuovo Suv Lotus rock e di design