Le auto da sogno più costose del mondo. Foto-classifica

Una selezione di alcune tra le auto di serie più care al mondo, dalla Pagani Hyauria alla Jaguar XF

In tanti si chiedono quali siano le auto più costose del mondo. Come al solito, è impossibile saperlo: più le auto sono care, più si tratta di esemplari realizzati appositamente per il fortunato proprietario, e il prezzo è frutto di una contrattazione privatissima. Proviamo però a scorrere i listini delle auto “normali” (che poi tanto normali non sono), per farci un’idea delle più costose, sognando un po’ senza badare a spese.

Al vertice troviamo un’auto costruita proprio da un sognatore argentino trapiantato in Italia, Horacio Pagani: la Pagani Huayra, che porta il nome del dio del vento andino, ha 700 CV ed è una delle pochissime supercar “di serie” ma di fattura totalmente artigianale. A quanto ammonta l’assegno da staccare per portarne a casa una? Il prezzo è di 1.027.290 euro, il massimo tra le attuali vetture a listino.

Poi c’è la Porsche Spyder 918, la supercar tedesca dotata del top della tecnologia della casa, con un sistema ibrido da ben 887 CV, che significa accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi. Anche qui il prezzo è adeguato a tanta tecnologia: 786.954 euro. C’è poi il marchio di lusso inglese per antonomasia, Rolls-Royce, oggi di proprietà BMW, con la recente Phantom Drophead Coupé: un incrociatore da 5,61 metri di lunghezza e con due porte che si aprono controvento e interni rifiniti artigianalmente, al prezzo di 475.000 euro.

La Maybach 57, dalla divisione di lusso di Mercedes dai destini incerti, è un berlinone da 550 CV e accessori di gran pregio, come il sistema massaggiante integrato nei sedili in pelle, il tutto al costo di 417.489 euro. Un’altra classica auto di lusso inglese ma ormai dei tedeschi delle Volkswagen, la Bentley Mulsanne berlina, con 512 CV e velocità massima di quasi 300 km/h, si può portar via con “soli” 320.000 euro.

Nessuna Ferrari nella top ten? Tralasciando per il momento l’esclusiva LaFerrari, prodotta in serie limitata, abbiamo la potentissima F12 Berlinetta dal prezzo di 274.400 euro. Ci sono poi la Aston Martin Vanquish da 255.843, e la McLaren MP4-12C, la vettura stradale realizzata interamente dalla casa di Formula 1, che costa 204.700 euro. Infine, troviamo Maserati Gran Cabrio (136.125 euro) e, all’ultimo posto, la Jaguar XK Portfolio da 101.500 euro. Attenzione però: questi prezzi sono destinati ad aumentare in modo esponenziale dotando queste auto dei numerosissimi optional disponibili. Ai quali un cliente facoltoso non saprà certo rinunciare.

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Le auto da sogno più costose del mondo. Foto-classifica