Le auto coupé più vendute. La classifica

Autouncle.it ha stilato una classifica delle 10 coupé usate più vendute su web negli ultimi due mesi.

La parola ‘coupé’ indica un’auto di tipo sportivo, a due porte, meno funzionale rispetto alla berlina da cui solitamente ha origine (dal verbo ‘couper’, cioè ‘tagliare’). Nella maggior parte dei casi, una coupé dà poi vita ad una cabriolet, ad una spyder o ad una targa. Sono di più recente introduzione alcune formule “miste”: le coupé-cabriolet, le berline-coupé e, addirittura, i SUV-coupé.

Autouncle.it ha stilato una classifica delle 10 coupé usate più vendute su web negli ultimi due mesi.

Al primo posto c’è la Audi A5 Coupé. Nata per fare concorrenza alla BMW Serie 3 Coupé, alla Mercedes-Benz Classe CLK e all’Alfa Romeo Brera, continua ad avere successo anche al cinema (da 007 ad Iron Man). Disegnata da Walter De Silva (che dice si tratti dell’auto più bella da lui progettata), ha visto un importante facelift nel 2011 con un inedito frontale e nuove luci posteriori.

Segue l’Alfa Romeo GT, prodotta dal 2003 al 2013 come erede delle storiche GT tre volumi del Biscione, è nota per la sua eccezionale accelerazione e manovrabilità (questo ha fatto sì che sia stata adottata dalla polizia australiana!).

Chiude il podio la BMW 320 (E90), prodotta dal 2005 al 2013. Quarto posto per l’Audi TT, nella seconda versione che presentò alcune novità come l’anteriore in alluminio e il posteriore in acciaio, in modo da avere un miglior bilanciamento dei pesi.  Quinto posto per la Mini Coupé, per la quale è stata recentemente annunciata la fine produzione a causa delle scarse vendite. Cionostante, la Mini da usata continua piacere.

Sesto posto per un’altra Alfa Romeo, la Brera: derivata dalla 159 e preso il posto della GTV, conserva le caratteristiche della berlina ed è stata prodotta dal 2005 al 2010. 

Settimo e ottavo posto per le auto più recenti della classifica, la BMW 420 (la più costosa in classifica e quella con meno chilometri) e la Renault Mégane GT. Penultimo posto per la VW Scirocco, terza serie (disegnata da Flavio Manzoni) della storica coupé degli anni Settanta. Chiude la Top Ten la Porsche Cayman: da 10 anni sulla cresta dell’onda, è derivata dalla Boxster e costituisce la via di mezzo tra questa e la 911, con i suoi due posti e il motore centrale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Le auto coupé più vendute. La classifica