L’azienda inglese che trasforma le Alfa Romeo in bolidi da corsa

Chi ama le Alfa Romeo non può non conoscere l’azienda britannica Alfaholics.

Alfaholics (tradotto: alcolizzato di Alfa) si trova nel Nord dell’Inghilterra e i fratelli Andrew e Maxim Banks nella loro officina creano veri e propri capolavori vintage.

La base delle loro opere è quasi sempre l’Alfa Romeo Giulia (serie 105): l’autovettura prodotta dall’Alfa Romeo dal 1962 al 1977.

Il restauro che i fratelli Banks portano alle Giulia non è però ordinario in quanto le trasformano in vetture moderne da corsa GTA: con interni completamente nuovi, sospensioni moderne e un motore praticamente da corsa.

La loro più estrema e ultima creazione è la GTA – R 290, dove a un design da favola si unisce un motore Twin Spark 2.3 litri da 240 cavalli e un peso finale di 830 chili. L’accelerazione 0-100 km/h è di circa 5 secondi e la velocità massima è prossima ai 250 km/h . Questa vettura vintage ‘rigenerata’ è capace di girare al Nurburgring sotto gli 8 minuti.

Sono servite oltre tremila ore di lavoro per raggiungere la perfezione per questa vettura che sul mercato ha un valore di oltre 200mila euro.

Una cifra sicuramente elevata ma senza esagerazioni stiamo parlando di un’opera d’arte a quattro ruote.

MOTORI L’azienda inglese che trasforma le Alfa Romeo in bolidi da ...