Lancia ECV2, in mostra un esemplare unico al mondo

Al "Fuori Concorso" del 2021 è possibile ammirare il prototipo realizzato dalla Casa torinese nel 1988

A Como va in scena la seconda edizione di “Fuori Concorso“, manifestazione dal format unico nel suo genere che si rivolge agli appassionati delle quattro ruote e agli amanti della cultura, del lifestyle e delle esperienze esclusive. Nel corso dell’evento, vengono messe in mostra vetture, prototipi e bolidi da corsa, tra cui spicca la Lancia ECV2 della collezione Heritage di Stellantis.

Nei mesi in cui si torna a parlare dell’attesissimo ritorno della Lancia Delta, gli appassionati di automobilismo possono ammirare un prototipo realizzato dal marchio torinese, la Lancia ECV2, esemplare unico al mondo che racchiude tutti i valori del Made in Italy in termini di tecnologia e sportività.

Il prototipo Lancia ECV2 è stato realizzato nel 1988 e rappresenta l’evoluzione della Lancia ECV, Experimental Composite Vehicle. Rispetto al modello precedente, il prototipo presenta un design della carrozzeria meno esasperato e un sistema di dosaggio della sovralimentazione ottimizzato per i assi regimi in funzione della gestione dei turbocompressori.

Il progetto Lancia ECV2 aveva come obiettivo quello di studiare l’introduzione di nuovi materiali compositi, da utilizzare nella costruzione della scocca e nella realizzazione di alcuni componenti meccanici destinati alle automobili da competizione del campionato mondiale di Rally, dove Lancia ha fatto la storia con la leggendaria Delta.

Per il prototipo Lancia ECV2, si fece ricorso pannelli in fibra di carbonio e vennero realizzate strutture alveolari e schiume rigide: queste scelte portarono a un risparmio di oltre il 20% in termini di peso rispetto alla Delta S4, mantenendo però la stessa rigidità torsionale.

L’esemplare unico che si può ammirare durante l’edizione 2021 del “Fuori Concorso” di Como è equipaggiato con un propulsore 4 cilindri da 1759 cc capace di erogare 600 Cv di potenza grazie a un sistema di doppio turbo compressore con intercooler e un sistema di controllo modulare della pressione. La velocità massima del prototipo è di 200 km/h, mentre l’accelerazione da 0 a 200 km/h avviene in appena 9 secondi.

Il tema del “Fuori Concorso” del 2021 è la tecnologia turbo: nella manifestazione in scena presso la Villa del Grumello di Como, vengono esposte auto da sogno. La manifestazione, inoltre, prevede incontri con piloti ed esperti del settore, come Roberto Giolito, Head of Heritage del Gruppo Stellantis che tra i suoi tanti progetti futuri ha anche la realizzazione della nuova Fiat Punto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Lancia ECV2, in mostra un esemplare unico al mondo