Lancia Delta ‘Futurista’: un successo annunciato. Tutti venduti i 20 modelli

La Lancia Delta resta un mito anche per i collezionisti di auto e lo dimostra l’incredibile successo avuto dal progetto presentato al Salone di Basile da Eugenio Amos.

Tutte le venti Lancia Delta ‘Futurista‘ sono state tutte vendute al prezzo di 300 mila euro l’una. Un successo quasi inaspettato anche per Amos che ha riportato il suo stupore al portale motor1.com, anche se molti dei compratori sono stati stranieri.

Il progetto si basa sul restauro e ammodernamento effettuati con componentistica di ultima generazione. Ci sono molti elementi in carbonio e in alluminio, un tempo non presenti sulle vecchie Delta e rinforzi in acciaio, per questa ‘Lancia Delta Futurista’. Tutto ciò contribuisce a limitare il peso a 1.250 kg, spinti dai 330 CV di potenza erogati dal motore, rivisto nel sistema di sovralimentazione, di scarico e nell’elettronica.

Sul profilo Instagram di Autobomili Amos, il collezionista italiano racconta:” Ho scelto la Delta perché è l’auto che mi ha fatto innamorare delle auto. Avevo 7 anni: mio padre ne aveva una bella di colore giallo ginestra. Non so perché, ma mi ha fatto sentire speciale. Quei ricordi sono fatti di odori, di tatto morbido d’Alcantara, di suoni confusi. Questo cerco in un auto. Questo offro. Offro ciò che mi piace. Anche se è fine a se stesso o apparentemente inutile“.

A realizzare questo progetto sono stati chiamati lo studio di design BorromeodeSilva e l’azienda Podium Advanced Technologies che si occuperà della ingegnerizzazione e produzione della Lancia Delta Integrale Futurista.

MOTORI Lancia Delta ‘Futurista’: un successo annunciato. Tutti ve...