Lamborghini e Pirelli: un’Aventador speciale per le ‘nozze d’oro’

L'Aventador per i 50 anni della collaborazione Lamborghini-Pirelli

Nuova versione speciale per l’Aventador LP 700-4, uno dei gioielli della Lamborghini: si tratta della Pirelli Edition, nata per celebrare la lunga storia di collaborazione tra l’azienda di Sant’Agata Bolognese e il marchio milanese, una collaborazione iniziata nel 1963. Da oltre 50 anni, dunque, tutte le quattroruote della Casa del Toro hanno avuto pneumatici Pirelli.

La nuova versione dell’Aventador presenta le caratteristiche di serie che hanno reso possibile il successo della supersportiva: monoscocca in fibra di carbonio, motore 12 cilindri, sospensioni pushrod e trazione integrale permanente. L’equipaggiamento di serie prevede inoltre il cofano motore trasparente, il vano motore in carbonio, cerchi Dione in nero lucido da 20”/21”, pneumatici PZero con logo rosso, pinze rosse (gialle solo nel caso di esterno in Rosso Mars). A queste caratteristiche, se ne aggiungono poi altre uniche della Pirelli Edition equipaggiamento esclusivo studiato appositamente per l’occasione dal Centro Stile Lamborghini.

A livello di esterni, basati su uno schema bicolore, sono offerte due opzioni. Una prevede il nero opaco per il tetto, i montanti, gli specchietti retrovisori, il cofano motore, le prese d’aria anteriori, posteriori, laterali e mobili, in contrasto con sei vernici lucide utilizzate per il resto della carrozzeria, ovvero Giallo Spica, Rosso Mars, Bianco Isis, Nero Aldebaran, Grigio Liqueo e Grigio Ater.

La seconda opzione offre invece il nero lucido per le parti superiori della vettura e le prese d’aria, in contrasto con quattro vernici opache per il resto degli esterni, colorati in Bianco Canopus, Nero Nemesis, Grigio Adamas e Grigio Titans. Altro elemento caratterizzante della Pirelli edition è la sottile linea rossa che corre lungo il tetto e il cofano motore, gli specchietti retrovisori e i profili esterni delle prese d’aria, stilema volto a richiamare l’inconfondibile branding Pirelli. Il logo Pirelli, sempre in colore rosso, è invece visibile all’inizio delle linee lungo il tetto e sugli pneumatici.

Gli interni sono all’insegna del nero, con copertura in Alcantara®  nera e cuciture rosse a contrasto, compresi i loghi Lamborghini e Pirelli anch’essi ricamati in rosso, che richiamano la linea rossa della carrozzeria.

Il motore, come anticipato, è il classico 12 cilindri da 515 kW (700 CV) a 8.250 U/min, abbinato ad una velocissima trasmissione ISR, che permette di raggiungere i 350 km/h con accelerazione da 0 a 100 km/h in solo 2"9.

La nuova Aventador Pirelli, disponibile sia nella versione Coupé che Roadster, sarà prodotta in una serie speciale già ordinabile presso i dealer e commercializzata a partire dall’inizio dell’estate 2015. Ricordiamo che la versione originale dell’Aventador Lp 700-4 è stata presentata ufficialmente al Salone di Ginevra nel marzo 2011.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Lamborghini e Pirelli: un’Aventador speciale per le ‘nozze...