Lamborghini Huracán Performante Spyder, cabrio tra aria e terra

Debutta al Salone di Ginevra la Lamborghini Huracàn Performante Spyder, la combinazione perfetta che mancava alla Casa: prestazioni della Performante e carrozzeria Spyder.

Lamborghini si presenta al Salone di Ginevra con la novità della Casa, la perfetta combinazione che ancora mancava al brand: grandi prestazioni della Performante con una super carrozzeria Spyder; nasce così la Lamborghini Huracàn Performante Spyder.

Efficace sia su strada che in pista grazie al sistema Aerodinamica Lamborghini Attiva, la supercar sarà disponibile a partire dalla prossima estate con un prezzo di listino dai 219 mila euro circa.

Per quanto riguarda la velocità, in teoria dovrebbe rivelarsi svantaggiata in pista rispetto alle auto con il tetto, più leggere e con un telaio più rigido e preciso. La Performante Spyder però sarà in grado di scalare comunque le classifiche, visto che deriva da un’auto al secondo posto fra quelle più veloci al Nurburgring.

Come nasce la Lamborghini Huracàn Performante Spyder? Una vera e propria fusione tra i migliori sviluppi Huracàn e l’intensa emozione di guida che solo una cabrio può offrire. La Performante Spyder supera il gran piacere nella guida già trasmesso dalla Performante e l’incredibile reattività sia su strada che su pista, portando vicino all’asfalto e all’aria, con l’inconfondibile rombo del motore Lamborghini.

Si uniscono il sound del V10 5.2 aspirato da 640 CV e 600 Nm alla trazione integrale e al cambio doppia frizione, massa totale a secco pari a 1.507 kg, contro i 1.382 kg del modello con tetto fisso. Il peso è bilanciato al 57% sul retrotreno ed è più leggero di 35 kg rispetto alla Coupé, perché sono stati scelti e utilizzati dei nuovi componenti alleggeriti. Il sistema del tetto di tela permette di trasformare la coupé in una spider in soli 17 secondi fino a 50 km/h di velocità, offrendo quindi un super sound in prima fila.

Super prestazioni per la nuova Performante Spyder: scatto da 0 a 100 km/h in soli 3,1 secondi, 9,3 secondi per arrivare ai 200 km/h, velocità massima 325 km/h; inoltre, basta uno spazio di frenata di soli 31,5 m da 100 km/h all’arresto totale. Chiusa o aperta, la Performante Spyder è sempre al top delle sue performance.

Il design e le soluzioni aerodinamiche derivano dalla Performante, rendendo la versione Spyder subito riconoscibile rispetto al modello standard. In particolare sono presenti i componenti interni ed esterni in Forged Composite e il principale elemento distintivo della Huracán Performante Spyder: il sistema Aerodinamica Lamborghini Attiva, che varia il carico aerodinamico in funzione del percorso. Il sistema ALA regola per esempio la posizione delle appendici anteriori: quando sono chiuse l’auto frena meglio e affronta le curve con maggior decisione, quando sono aperte raggiunge velocità più elevate e offre una minore resistenza all’avanzamento.

Abbassando il tetto emergono due pinne mobili, che definiscono la linea ideale dagli schienali fino alla parte posteriore della vettura. Due deflettori rimovibili aggiuntivi attutiscono le vibrazioni aerodinamiche laterali, garantendo comfort acustico anche a grandi velocità, consentendo di chiacchierare senza fastidi.

Lamborghini Huracan Performante Spyder

MOTORI Lamborghini Huracán Performante Spyder, cabrio tra aria e terra