Lamborghini, due anteprime inedite e iper potenti

La Casa di Sant'Agata Bolognese presenta una hypercar e il primo super suv da competizione

Lamborghini ha presentato due nuovi modelli in anteprima mondiale, durante le World Finals di Jerez de La Frontera. Si tratta della prima hypercar sviluppata da Lamborghini Squadra Corse e del Super suv da competizione Urus ST-X.

La super sportiva targata Squadra Corse Lamborghini è stata disegnata dal Centro Stile di Sant’Agata Bolognese. A Jerez de la Frontera è stato presentato il teaser di un modello che verrà realizzato in edizione limitata. Il motore sarà l’iconico V12 aspirato da 6.5 litri e 830 cavalli di potenza. Al fine di alleggerirlo, è stato ideato un rollcollage in acciaio, in grado di massimizzare le caratteristiche di rigidezza torsionale.

Sulla super sportiva presentata con un teaser in occasione delle World Finals di Jerez de la Frontera, sarà montata una trasmissione Xtrac sequenziale a 6 rapporti che ha una funzione strutturale portante. Innovativo il differenziale autobloccante meccanico che rende possibile al pilota di regolarne il precarico in maniera dinamica, così da ottimizzare la facilità di guida della vettura a seconda del circuito e delle condizioni in cui versa l’asfalto.

Tra le caratteristiche che renderanno particolare il nuovo super bolide di Lamborghini ci sono l’enorme ala posteriore, l’airscoop sul tetto e il cofano anteriore racing con doppia presa d’aria. La struttura del modello è composta da un telaio anteriore in alluminio, unito al monoscocca in fibra di carbonio progettato per garantire altissimi standard di sicurezza.

La nuova Urus ST-X, invece, è il primo Super suv da competizione al mondo e sarà equipaggiato con un motore V8 bi-turbo. Nell’anteriore dell’esemplare spicca il cofano in fibra di carbonio che presenta delle prese d’aria supplementari. Un’ala in carbonio e scarichi specifici da competizione vanno a caratterizzare il posteriore.

A caratterizzare la carrozzeria della Lamborghini Urus ST-X, guidata per la prima volta dal nove volte campione di Motocross Tony Cairoli, la colorazione verde mantis tipica della Lamborghini Squadra Corse. Un colore unico e inconfondibile, arricchito da nuovi dettagli rossi. Un roll-bar tubolare va a rinforzare l’abitacolo che presenta i sedili racing e un impianto di estinzione in sicurezza.

La prima gara in programma è prevista per le World Finals 2020 di Misano Adriatico. In quell’occasione, i vincitori delle quattro classi del Lamborghini Super Trofeo avranno la possibilità di sfidarsi su un tracciato speciale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Lamborghini, due anteprime inedite e iper potenti