Lamborghini Aventador della polizia, secondo voi è vera? Foto

L'italiana si sveste del carbonio e del potente motore per un trionfo delle forme ecosostenibili

Il mondo è pieno di tante stravaganze, ma ciò che è apparso sul web ha dell’incredibile: una Lamborghini Aventador si strasforma e veste i panni della Polizia grazie ad una livrea nero scuro, il lampeggiante sul tetto, e i grossi cerchi a completare l’opera.

Qualcosa che già accade negli Emirati Arabi dove per poter inseguire i ricchi che scorrazzano per strada con le loro supercar è necessario avere auto potenti.

La novità però non è la personalizzazione della supercar italiana, ma il fatto che l’intero lavoro è stato eseguito mediante il solo utilizzo del cartone.

Niente fibra di carbonio, niente motore con centinaia di cavalli, e nemmeno il sound specifico che caratterizza l’ultima opera della Casa del Toro.

Un lavoro artigianale creato da Taras Lesko, artista di Seattle, che con molta pazienza e tanta maestria ha composto pezzo per pezzo la macchina di cartone mediante uno scrupoloso lavoro dutaro più di 120 ore.

Il giovane artista deve quindi tagliare, correggere e comporre l’opera con scrupolosa attenzione ai particolari. Dopo aver composto i cerchi inizia  il lavoro partendo dalla parte anteriore e aggiungendo piccoli pezzettini (disegnati in precedenza) alla vettura, che “prende vita” dopo il completamento della coda, ultima parte aggiunta all’opera.

L’artista, conosiuto per i molti lavori con la carta (decisamente spettacolari),ha pubblicato anche un video-velocizzato contenente un finto pit-sptop, con annesso cambio gomme, registrazione delle viti del motore, con la macchina posizionata ad-hoc sopra ad un ponte elevatore.

Inoltre il giovane ha messo a disposizione su internet le medesime parti di carta da lui create: è infatti possibile scarcarle al sito VisualSpicer.com, dove oltre alla Lamborghini vie è anche la Bugatti più veloce della storia, la Veyron, e la Pagani Zonda.

Per chi fosse interessato al duro ma soddisfacente lavoro, puo cercare la sigla del modello Lamborghini dedicato alla Polizia (si chiama A-E2), mentre per esigenze specifiche è possibile contattare Lesko e sottoporre alla sua attenzione un progetto, che il giovane provvederà a realizzare al più presto e con la medesima professionalità. Ovviamente a pagamento.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Lamborghini Aventador della polizia, secondo voi è vera? Foto